Sull'Italia è tornato protagonista in queste ultime ore un promontorio di alta pressione che sta portando tanto sole e caldo su molte regioni del Paese. Nel corso della settimana l'anticiclone tenderà a rinforzarsi ulteriormente anche se sarà sempre in agguato il maltempo con alcune insidie tanto che per domani, martedì 11 agosto, è allerta gialla della Protezione civile su diverse regioni italiane. Secondo le previsioni meteo, nella giornata di domani l'ingerenza temporalesca si farà più attiva e diffusa sui rilievi del Nord e su tutto il comparto alpino, prealpino e sull'Appennino settentrionale specie sul comparto tosco-emilia occidentale. Tra pomeriggio e sera alcuni temporali potrebbero occasionalmente spingersi verso i settori più settentrionali della Val Padana.

Maltempo, allerta gialla martedì 11 agosto

Domani martedì 11 agosto è allerta gialla su parte di Lombardia, Veneto, Abruzzo e sull'intero territorio di Basilicata, Calabria e Sicilia. Questo nel dettaglio il bollettino di criticità diffuso dalla Protezione Civile:

Ordinaria criticità per rischio idraulico/allerta gialla:

Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale.

Ordinaria criticità per rischio temporali/allerta gialla:

Abruzzo: Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D
Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale
Lombardia: Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali
Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie
Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano, Alto Piave.

Ordinaria criticità per rischio idrogeologico/allerta gialla:

Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie