61 CONDIVISIONI

Isola d’Elba, turista minorenne denuncia stupro all’esterno di una discoteca: il giovane nega

Una turista svizzera di 17 anni in vacanza all’Elba ha denunciato un ragazzo di Viareggio per stupro. Il ragazzo conosciuto quella sera in discoteca nega tutto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Giusy Dente
61 CONDIVISIONI
Immagine

Una turista svizzera di 17 anni ha presentato una denuncia per violenza sessuale. La minorenne era in vacanza all'isola d'Elba e dopo essersi confidata con i familiari, si è rivolta ai carabinieri della Compagnia di Portoferraio, che ora stanno indagando per capire cosa sia successo quella fatidica sera.

I fatti si sarebbero svolti nei pressi di un noto locale di Portoferraio (provincia di Livorno) i primi giorni di ottobre. La giovane, accompagnata dai genitori, ha raccontato di aver subito violenza sessuale da un 20enne di Viareggio conosciuto quella stessa sera, di cui conosceva solo nome e cognome. Una volta fornite le generalità il ragazzo, poco più grande della presunta vittima, è stato identificato e poi interrogato. Lui nega tutte le accuse e gli inquirenti non avrebbero avuto riscontri oggettivi del presunto stupro: né ferite né lesioni riconducibili a una violenza sessuale sul corpo della minorenne.

La versione fornita dal giovane ai militari dell’Arma smentisce completamente quella della diciassettenne, la quale sostiene di essere stata costretta a un rapporto non consenziente all'esterno della discoteca Club 64.

Proprio il concetto di consenso è oggi centrale nel dibattito sulla lotta alla violenza sulle donne. Non a caso il Parlamento europeo vuole introdurre una normativa sulla violenza di genere basata proprio sulla definizione di stupro inteso come "sesso senza consenso". In alcuni Paesi del mondo è già così. In Italia, invece, la definizione di violenza sessuale si basa sull'uso della forza: la vittima deve dimostrare di essere stata costretta all’atto sessuale perché minacciata o mediante abuso di violenza e autorità.

La denuncia della turista svizzera arriva dopo quella di un'altra coetanea, una 17enne che sarebbe stata violentata da un conoscente a Valguarnera, nell'ennese.

61 CONDIVISIONI
Cos'è successo la sera dello stupro di gruppo a Catania: dalla violenza ai danni di una 13enne alla denuncia
Cos'è successo la sera dello stupro di gruppo a Catania: dalla violenza ai danni di una 13enne alla denuncia
Scelto a caso tra gli altri studenti a scuola, baby gang prende a calci e pugni un 14enne a Mestre
Scelto a caso tra gli altri studenti a scuola, baby gang prende a calci e pugni un 14enne a Mestre
La 13enne stuprata dal branco a Catania riconosce terzo aggressore: Dna estratto dai vestiti della vittima
La 13enne stuprata dal branco a Catania riconosce terzo aggressore: Dna estratto dai vestiti della vittima
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni