233 CONDIVISIONI
4 Settembre 2021
15:16

Incidente sul lavoro a Fidenza, 47enne morto asfissiato nell’autocisterna del suo camion

Incidente sul lavoro a Fidenza dove un uomo di 47 anni, Massimo Amici, è morto asfissiato nell’autocisterna del suo camion dove era sceso forse per recuperare una guarnizione caduta. È successo sul retro dello stabilimento Giotti, importante azienda di imbottigliamento. Inquirenti al lavoro per ricostruire la dinamica di quanto successo.
A cura di Ida Artiaco
233 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Ennesimo incidente sul lavoro in Italia. Un 47enne è morto nell'autocisterna del suo camion dove era sceso forse per recuperare una guarnizione caduta. È successo questa notte a Fidenza, in provincia di Parma, sul retro dello stabilimento Giotti, importante azienda di imbottigliamento, che si trova in via Otto Mulini. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il camionista – Massimo Amici, residente a Morrovalle, nel Maceratese – intorno alle 2, dopo aver scaricato del vino, stava arieggiando il mezzo quando è sceso dalla botola superiore ed è rimasto probabilmente asfissiato. Oltre ai militari sono intervenuti vigili del fuoco e 118 ma inutili sono stati i tentativi di rianimarlo. Sarà fatta l'autopsia per fare chiarezza su quanto accaduto, su cui continuano gli accertamenti da parte dei carabinieri e dagli uomini della Medicina del lavoro dell'Ausl di Parma. Il mezzo è stato sequestrato.

Dall'inizio dell'anno, secondo quanto emerso dai dati Inail aggiornati al 31 luglio scorso, sono stati 677 i morti sul lavoro in tutta Italia, più di 3 al giorno. Le denunce di infortunio, invece, presentate all'Istituto sempre entro lo scorso mese di luglio, sono state 312.762, quasi 24mila in più (+8,3%) rispetto alle 288.873 dei primi sette mesi del 2020, sintesi di un decremento osservato nel trimestre gennaio-marzo (-10%) e di un incremento nel periodo aprile-luglio (+29%) nel confronto tra i due anni. Sempre ieri un uomo di 58 anni è morto cadendo dal tetto di un capannone a Monterotondo, a pochi passi da Roma, mentre effettuava dei lavori di controllo. Ferito gravemente il figlio di 27 anni che era con lui. E pochi giorni fa nel Mantovano un operaio edile di 36 anni è rimasto schiacciato da dei manufatti in ferro. Inizialmente è stato aiutato dai colleghi che hanno però chiamato subito i soccorsi.

233 CONDIVISIONI
Mustapha Manneh morto sul lavoro, il boscaiolo 32enne schiacciato da un albero nel Bellunese
Mustapha Manneh morto sul lavoro, il boscaiolo 32enne schiacciato da un albero nel Bellunese
Incidente Rosignano, smart si disintegra contro camion: 22enne si salva per miracolo
Incidente Rosignano, smart si disintegra contro camion: 22enne si salva per miracolo
Incidenti mortali sul lavoro: ancora 2 vittime di 47 e 37 anni a Pisa e Chieti
Incidenti mortali sul lavoro: ancora 2 vittime di 47 e 37 anni a Pisa e Chieti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni