Un principio d'incendio si è verificato a bordo del traghetto "Bonaria" della Grimaldi lines in navigazione al largo di Olbia in arrivo da Livorno. Momenti di grande paura per circa cento centocinquanta passeggeri che erano a bordo della nave, oltre ai membri dell'equipaggio.

Incendio a bordo di un traghetto Grimaldi: paura al largo di Olbia

Le fiamme si sono diffuse a bordo per cause ancora da accertare pienamente. Un'alta colonna di fumo nero si è alzata dall'acqua, visibile anche  grande distanza. È probabile che siano scaturite da un semirimorchio nel garage della nave, un camion frigo secondo le prime testimonianze, probabilmente a causa di un corto circuito. Un'ipotesi che trova conferma anche nelle immagini che mostrano il fumo uscire dalla stiva. Immediatamente è scattato il dispositivo antincendio coordinato dalla capitaneria di porto. I vigili del fuoco e i militari della guardia costiera sono saliti a bordo e sono riusciti a spegnere il rogo e riportare la situazione sotto controllo. Per fortuna al termine delle operazioni di spegnimento del rogo non risultano feriti o intossicati.

Intervento dei vigili del fuoco, nave trainata in porto

Dopo l'intervento dei pompieri che hanno messo in sicurezza l'imbarcazione e accertato che nessuna delle persone a bordo fosse rimasta coinvolta nell'incendio, è intervenuto il rimorchiatore ‘Mascalzone Scatenato' della Mobyc he ha trainato il traghetto fin in porto, scortato dalle motovedette della guardia costiera che hanno creato un cordone di sicurezza attorno alla nave. L'attracco è avvenuto senza problemi attorno alle 20.30.