2.026 CONDIVISIONI
25 Luglio 2021
18:47

Il padre muore annegato in mare, il figlio di 16 anni si tuffa per soccorrerlo: è grave

Tragedia quest’oggi tra Eraclea e Caorle (Venezia), dove un uomo di 51 anni è morto annegato. L’uomo si trovava in acqua quando il mare era agitato e non è riuscito a tornare a riva. Il figlio di 16 anni ha provato a soccorrere il padre: è riuscito a trascinarlo a riva ma ogni sforzo è stato vano. Ora il giovane è ricoverato in gravi condizioni in terapia intensiva a Mestre.
A cura di Stefano Rizzuti
2.026 CONDIVISIONI

Per il padre non c’è stato nulla da fare: è morto annegato. Il figlio ha tentato di soccorrerlo, ma ogni tentativo è stato vano e ora anche lui è in gravi condizioni e si trova in terapia intensiva a Mestre (Venezia). Il giovane è un ragazzo di 16 anni irlandese, che si è accorto del padre che non riusciva più a tornare a riva: a quel punto si è buttato in acqua ed è riuscito, nonostante le grandi difficoltà, a trascinare il genitore fino a riva. Ma il suo sforzo non è bastato, per il padre 51enne non c’è stato niente da fare. La vittima era in vacanza con la moglie e il figlio in un agriturismo di Eraclea (Venezia), non distanti dal luogo in cui è avvenuta la tragedia, al confine con il comune di Caorle.

Il figlio della vittima, dopo aver trascinato il padre a riva, è stato soccorso dai medici arrivati in elisoccorso: è stato trasportato all’ospedale di Mestre e la sua prognosi è riservata. Su quanto avvenuto sta svolgendo approfondimenti e indagini la Guardia costiera di Caorle. La chiamata per i soccorsi è arrivata alla centrale operativa poco dopo le ore 12. Il mare, questa mattina, era agitato ed era quindi sconsigliata la balneazione. Al momento non si esclude che l’uomo possa essere annegato in seguito a un malore o una congestione. Va comunque sottolineato che in quel momento il mare era molto mosso.

Situazione non molto differente si è verificata, sempre nella stessa zona, in mattinata: un 40enne è stato soccorso mentre stava facendo il bagno ed è andato in difficoltà. Prima è stato soccorso dal bagnino, poi è intervenuto il personale del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso: l’uomo non è in pericolo di vita. Soccorsi questa mattina anche un 50enne e due bambini di 8 e 13 anni a Jesolo: il mare mosso ha spinto i tre, che erano su dei gonfiabili, sotto un pontile. Per i tre, soccorsi da un bagnino, solamente qualche taglio su gambe e piedi.

2.026 CONDIVISIONI
Luca muore annegato a 22 anni, si era tuffato in mare per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Luca muore annegato a 22 anni, si era tuffato in mare per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
1.178 di Videonews
Gino Strada, la figlia Cecilia annuncia denunce dopo bufale su padre: "Finanzierò soccorsi in mare"
Gino Strada, la figlia Cecilia annuncia denunce dopo bufale su padre: "Finanzierò soccorsi in mare"
Usa il telefono dell'amico e scopre che ha violentato la figlia di 8 anni: padre lo uccide
Usa il telefono dell'amico e scopre che ha violentato la figlia di 8 anni: padre lo uccide
5.923 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni