443 CONDIVISIONI
1 Settembre 2021
07:40

Green Pass, stazioni blindate contro le proteste dei No Vax. Lamorgese: “Tolleranza zero”

I “No Green Pass” hanno annunciato proteste in tutte le stazioni e gli aeroporti per quest’oggi, giorno in cui diventa obbligatorio l’utilizzo del Green Pass per poter accedere a treni, aerei e bus a lunga percorrenza oltre che nelle scuole. Sarebbero almeno 53 le città attenzionate dal Viminale con controlli serratissimi dove sono attesi i manifestanti dopo le minacce dei giorni scorsi diffuse attraverso diversi canali Telegram.
A cura di Chiara Ammendola
443 CONDIVISIONI

Pugno di ferro del Viminale contro le proteste annunciate per oggi, giorno in cui entra in vigore l'obbligatorietà del Green Pass a bordi di treni, aerei e bus a lunga percorrenza oltre che nelle scuole. Nei giorni scorsi infatti i "No Green Pass" sono già scesi piazza per manifestare la propria contrarietà al certificato verde in uso finora sono nei ristoranti e nei bar, ma con le nuove modifiche sono arrivate anche nuova polemiche, ma soprattutto minacce e aggressioni.

Le minacce a Di Maio e le aggressioni ai giornalisti

In migliaia si sono dati appuntamento per oggi nella stazioni di tutta Italia dove hanno intenzione di bloccare treni o anche negli aeroporti per non consentire le partenze. Un tam tam partito sui social e che attraverso Telegram ha preso la forma di una vera e propria strategia organizzata che comprende minacce ma soprattutto la diffusione di numeri di telefono privati, centralini delle istituzioni e anche gli indirizzi di casa di medici e virologi. Tra quelli maggiormente presi di mira c'è anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ("un altro infame da giustiziare", "è necessario il piombo", "devi crepare", alcune delle frasi riportate nelle chat e a lui rivolte).

Almeno 53 le città attenzionate dal Viminale

Sarebbero almeno 53 le città attenzionate dal Viminale attraverso controllo serratissimi: "Non verranno tollerati minacce e inviti a commettere reati utilizzando il web – ha spiegato la ministra dell'Interno Lamorgese – non saranno ammesse illegalità in occasione delle iniziative di protesta nei pressi delle stazioni ferroviarie pubblicizzate sulla rete per domani". L'appuntamento è per oggi alle 14.30 quando i "No Green Pass" dovrebbero raggiungere stazioni e aeroporti per dire no al Certificato Verde.

443 CONDIVISIONI
Si affaccia al balcone e protesta contro i no green pass
Si affaccia al balcone e protesta contro i no green pass
5.301 di Attualita
I no Green Pass assaltano la Cgil, per Salvini la colpa è di Lamorgese: "Inadeguata e impreparata"
I no Green Pass assaltano la Cgil, per Salvini la colpa è di Lamorgese: "Inadeguata e impreparata"
No Green Pass, la protesta a piazza di Porta Maggiore a Roma
No Green Pass, la protesta a piazza di Porta Maggiore a Roma
2.892 di Fanpage.it Roma
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni