566 CONDIVISIONI
1 Giugno 2022
15:30

Giovanni, Andrea e i loro video su TikTok che abbattono le barriere: “È il fratello perfetto”

La storia di due fratelli di Bologna che spopolano in rete coi loro video per ricordare sempre che la disabilità “non è un ostacolo, non è vero che non si può fare niente”.
A cura di Beppe Facchini
566 CONDIVISIONI

Aspirante tiktoker. Ma non il solito "influencer alto, infisicato, tutto modello”, per dirla con le parole di suo fratello. No. Giovanni punta piuttosto a fare video “belli”, sì, ma che diano soprattutto forza a chi li guarda, regalando sempre un sorriso ai propri follower e ricordando che la disabilità non va mai vista “come un ostacolo, non è vero che non si può fare niente”. Parola di "Gio" e Andrea Cerullo, fratelli di 23 e 33 anni che vivono in una frazione di Bentivoglio, in provincia di Bologna: sono i protagonisti di un profilo in comune che sui social sta raccontando la loro quotidianità, con l'obiettivo di abbattere ogni genere di barriera e trovare ogni giorno le giuste motivazioni.

Andrea studia ingegneria e lavora in un'azienda logistica della zona, mentre Giovanni, affetto da sindrome di Down, ha trovato un'occupazione nel ristorante della cooperativa sociale L'Anima, attiva nell'inserimento lavorativo di chi da solo farebbe molta più fatica. Non solo. “Gioca a basket e fa teatro” ricorda il fratello. Ed è proprio questa capacità di Gio di non darsi mai per vinto di fronte a nulla che viene raccontata sui social. Tutto è iniziato coi primi video pubblicati sull'account personale di Andrea (il più giovane di quattro fratelli), poi è arrivata l'idea di un profilo in comune: merito dei numerosi riscontri positivi registrati in poco tempo.

“Abbiamo cominciato a pubblicare i balletti coi nostri video e pian piano i follower aumentavano -continua Andrea-. Ci scrivevano abbastanza persone, dicendo: ci piace il messaggio che state mandando, mi fate sorridere, è un periodo brutto e vedere i vostri video mi tira su di morale. Per noi, che pure ne abbiamo superati di ostacoli, erano messaggi importanti”.

Uno dei
Uno dei "balletti" dei due fratelli su TikTok

Grazie all'eco della rete, Giovanni è riuscito anche a realizzare il sogno di incontrare il suo idolo Gianni Morandi, cantando con lui una canzone. “Abbiamo anche conosciuto Khaby Lame, Luis Sal, Emma, Daniele Toretto, che ci ha pure invitato ad un suo incontro” continua Andrea, che sul fratello sottolinea: “È bravo, molto sul pezzo diciamo”. L'ideatore dei video è infatti proprio Giovanni, che cerca l'ispirazione fra i trend virtuali del momento e vecchie clip in rete, come ad esempio gli sketch di Aldo, Giovanni e Giacomo.

Il suo sogno? Diventare un tiktoker di professione. La forza di volontà di certo non gli manca. Un anno fa ha avuto un'operazione molto importante e persino in quell'occasione “era lui a caricare gli altri. In videochiamata dall'ospedale -ricorda il fratello- ci diceva: dai, io sono forte. Non lo sostituirei con nessuno al mondo, anche se a volte ti chiedi come sarebbe stata la sua vita senza… Però va bene, si va oltre. Sono davvero fortunato -conclude Andrea- e giuro che non vorrei un fratello diverso da lui. Mi tiene su di morale, mi motiva. Ed è perfetto”.

566 CONDIVISIONI
Morta Nonna Giovanna, la star di TikTok aveva 91 anni: trovata ustionata vicino al camino acceso
Morta Nonna Giovanna, la star di TikTok aveva 91 anni: trovata ustionata vicino al camino acceso
La storia di Giada Libro, dalla paralisi cerebrale a TikTok:
La storia di Giada Libro, dalla paralisi cerebrale a TikTok: "Uso i social per aiutare gli altri"
235.536 di Francesco Bunetto
Detenuto agli arresti domiciliari, chiama l'ambulanza per
Detenuto agli arresti domiciliari, chiama l'ambulanza per "cambiare aria": il video sui social
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni