Un cadavere è stato trovato nella notte davanti all’ospedale San Giovanni Bosco a Torino. A quanto ricostruito, il corpo senza vita è stato lasciato lì da due persone. Due persone che sono scese da un’auto e hanno lasciato il corpo su una panchina che si trova di fronte all’ingresso del presidio sanitario nel quartiere Regio Parco. È stato un passante a chiamare i carabinieri dopo aver assistito alla scena ed essersi reso conto che quell’uomo era privo di vita. Tutto è accaduto nella tarda serata di martedì 3 dicembre, intorno alla mezzanotte. L’uomo senza vita – che aveva circa sessanta anni – non aveva con sé i documenti e non è stato ancora identificato. Secondo i primi accertamenti medico-legali, il decesso risalirebbe a circa cinque ore prima del ritrovamento, quindi nel tardo pomeriggio di ieri, per “edema polmonare con conseguente scompenso cardiaco”.

Il cadavere portato in obitorio per l'autopsia, indagano i carabinieri – Per accertare con esattezza le cause della morte nelle prossime ore verrà effettuata l’autopsia sul cadavere, che è stato portato nell’obitorio dell’ospedale San Giovanni Bosco di Torino a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sull’episodio indagano i carabinieri che dovranno capire cosa è accaduto e, anche grazie all’aiuto delle telecamere presenti nella zona, identificare chi ha abbandonato il cadavere davanti all’ospedale per poi allontanarsi.