174 CONDIVISIONI

Farmaco per diabetici usato per perdere peso, allarme Aifa: “Ora mancano le scorte per i malati”

“L’aumento della domanda di Ozempic ha portato a carenze che si prevede continueranno per tutto il 2023” spiegano dall’Agenzia. Per L’Aifa si è arrivati a questa situazione a causa di una tardiva consapevolezza della situazione di esaurimento delle scorte dovuto a un uso off-label per perdere peso.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
174 CONDIVISIONI
Immagine

Il massiccio uso di un farmaco per diabetici utilizzato come rimedio per perdere peso sta causando una grave conseguenza per i malati di diabete in quanto le scorte del medicinale si stanno esaurendo per i malati. Stiamo parlando dell’Ozempic, il farmaco a base del principio attivo Semaglutide che si è dimostrato estremamente efficace nel favorire la perdita di peso.

A lanciare l’allarme è stata l’Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco che, con una Nota informativa Importante, ha invitato i medici a variare il prima possibile la terapia ai propri pazienti per evitare di trovarsi di fronte al rischio di impossibilità di reperire il medicinale.

“Ozempic è indicato esclusivamente per il trattamento di adulti affetti da diabete mellito di tipo 2 non adeguatamente controllato in aggiunta alla dieta e all’esercizio fisico. Ogni altro utilizzo, inclusa la gestione del peso, rappresenta un uso off-label e attualmente mette a rischio la disponibilità di Ozempic per la popolazione indicata” sottolineano dall’Aifa nella nota Informativa. Per questo si invitano i medici e i farmacisti a informare i pazienti trattati con questo farmaco a rischio di esaurimento e si consiglia “vengano trasferiti in sicurezza ad un altro agonista del GLP-1 o ad altre idonee alternative terapeutiche in base alla valutazione clinica”.

Secondo l’Aifa, si è arrivati a questa situazione a causa di una tardiva consapevolezza della situazione di esaurimento delle scorte che è destinata a perdurare per tutto l’anno in corso con possibili conseguenze cliniche gravi per i malati come l'iperglicemia. “L'aumento della domanda di Ozempic ha portato a carenze che si prevede continueranno per tutto il 2023. Sebbene la fornitura continui ad aumentare, non è possibile prevedere con certezza quando risulterà sufficiente a soddisfare completamente la domanda attuale” spiegano dall’Agenzia.

In Italia il farmaco, che è venduto con soluzione iniettabile in penna preriempita, è indicato soltanto per il trattamento di adulti affetti da diabete mellito tipo 2. Il problema è che spesso viene prescritto dai medici come off-label (fuori etichetta) per permettere ai pazienti di combattere i chili di troppo. Non a caso l'azienda farmaceutica che produce la molecola, ha deciso di produrre un altro farmaco basato sul medesimo principio attivo ma con un dosaggio superiore  destinato specificatamente al trattamento dell'obesità che è stato approvato dalla Food And Drug Administration statunitense.

174 CONDIVISIONI
In Italia 300 farmaci sono carenti, AIFA: "Nessun allarme, ampia disponibilità di equivalenti"
In Italia 300 farmaci sono carenti, AIFA: "Nessun allarme, ampia disponibilità di equivalenti"
“Prezzi aerei alle stelle in estate e pochi posti”, l’allarme del Ceo Ryanair: “Mancano i velivoli”
“Prezzi aerei alle stelle in estate e pochi posti”, l’allarme del Ceo Ryanair: “Mancano i velivoli”
Muore a 49 anni dopo l'intervento per perdere peso: aperta un'inchiesta sul decesso di Armando Calizzi
Muore a 49 anni dopo l'intervento per perdere peso: aperta un'inchiesta sul decesso di Armando Calizzi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni