263 CONDIVISIONI
19 Novembre 2021
21:31

Esame di maturità 2022 senza prove scritte, Meloni: “Inaccettabile ipotesi di cancellare il tema”

Sul tema di italiano all’esame di maturità “ne discuteremo e faremo l’interesse dei ragazzi, ragioneremo sulla cosa migliore”, ha detto il ministro Bianchi.
A cura di Susanna Picone
263 CONDIVISIONI

Il prossimo esame di Maturità potrebbe non prevedere prove scritte. Dopo la “pausa” dagli scritti imposta lo scorso anno scolastico dalla pandemia, anche nel 2022 dunque l’esame così come lo conosciamo potrebbe essere ripensato. Il tema di italiano, insomma, non è una certezza e non lo sono neppure le altre prove scritte. E l’eventuale assenza del tema di italiano sta facendo già discutere. Per il momento, la data prevista per la prova scritta è il 22 giugno del 2022.

La presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha detto che è inaccettabile una ipotesi del genere. "Fratelli d'Italia chiede al Governo Draghi di far tornare la scuola alla normalità e di reintrodurre le prove scritte alla maturità, a partire dal tema di italiano”, è quanto ha dichiarato. Meloni definisce appunto “inaccettabile” l'ipotesi allo studio del ministro Bianchi di cancellare il tema “perché parliamo di una prova fondamentale nel percorso didattico e formativo dei nostri ragazzi, che dopo mesi e mesi di Dad faticano sempre di più ad esprimersi nella scrittura”. “Solo così – aggiunge – si potrà dare risalto al merito e alla valutazione, due pilastri del sistema di istruzione umiliati in questi anni dall'ideologia sessantottina che sta alla base delle scelte disastrose dei ministri Pd e Cinquestelle".

Il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, da parte sua aveva detto che si ragionerà sulla cosa migliore per i ragazzi: “Per gli esami di maturità terremo presente la situazione di questi due anni. Abbiamo molte richieste del corpo docenti, e ci stiamo lavorando. Abolire la prova scritta dell'esame di maturità? È una legittima richiesta di un gruppo di persone con una situazione di sofferenza, ma abbiamo anche tutte le richieste dei docenti da valutare”, le sue parole a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico 2021-22 della scuola Normale Superiore di Pisa.

A chiedere l’abolizione delle prove scritte alla maturità è anche una parte di studenti che ha avviato una petizione su Change.org sottoscritta finora da oltre 42mila persone. “Noi studenti maturandi chiediamo l’eliminazione delle prove scritte agli esami di maturità 2022, poiché troviamo ingiusto e infruttuoso andare a sostenere degli esami scritti in quanto pleonastici, i professori curricolari nei cinque anni trascorsi, hanno avuto modo di toccare con mano e saggiare le nostre capacità”, scrivono. “Inoltre – proseguono – abbiamo passato terzo e quarto anno in Dad, penalizzandoci, distruggendo parte delle nostre basi che ci sarebbero dovute servire per gli esami. L’ulteriore stress di esami scritti remerebbe contro un fruttuoso orale indispensabile come primo passo verso l’età adulta”.

263 CONDIVISIONI
Maturità 2022, come sarà strutturato l'esame di Stato: torna lo scritto di italiano
Maturità 2022, come sarà strutturato l'esame di Stato: torna lo scritto di italiano
Lobby Nera, Jonghi Lavarini attacca Meloni: "Senza la destra sociale non sarebbe dov'è"
Lobby Nera, Jonghi Lavarini attacca Meloni: "Senza la destra sociale non sarebbe dov'è"
Previsioni meteo 28 dicembre, ancora instabilità al sud, ma da domani tornerà a splendere il sole
Previsioni meteo 28 dicembre, ancora instabilità al sud, ma da domani tornerà a splendere il sole
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni