22 Luglio 2021
15:28

Maturità 2022 al via il 22 giugno con la prima prova scritta: l’ordinanza del Ministero

Secondo quanto emerso dall’ordinanza del Ministero dell’istruzione pubblicata oggi, mercoledì 22 luglio, l’esame di Maturità 2022 comincerà il 22 giugno alle ore 08:30 con la prima prova d’italiano. Stabilite anche le festività per il calendario scolastico del prossimo anno: ecco il teso completo.
A cura di Ida Artiaco

L'esame di Maturità 2022 comincerà il prossimo 22 giugno con la prima prova scritta, quella d'italiano: è quanto si legge sull'ordinanza appena firmata dal Ministero dell'Istruzione con il calendario scolastico 2021-22. Si partirà, come da tradizione, alle 08:30. Dunque, pandemia di Covid-19 permettendo, si potrebbe tornare già il prossimo anno ai tradizionali esami di Stato per la scuola secondaria di secondo grado divisi tra scritti e orali. D'altronde l'obiettivo già per settembre è quello di ritornare ad una sorte di normalità pre emergenza sanitaria con la didattica in presenza.

A settembre la priorità è la didattica in presenza

"In vista dell'avvio del prossimo anno scolastico 2021/22, l'obiettivo prioritario è quello di realizzare le condizioni atte ad assicurare la didattica in presenza a scuola, nelle aule, nei laboratori, nelle mense, nelle palestre, negli spazi di servizio, nei cortili e nei giardini all'aperto, in ogni altro ambiente scolastico", si legge tra le nuove indicazioni del ministero dell'Istruzione per il nuovo anno scolastico, che riprende le indicazioni del Comitato tecnico scientifico dello scorso 12 luglio per il ritorno in classe in sicurezza". Da qui "si ribadisce che la priorità è quella di garantire la didattica in presenza, sia per l'essenzialità del valore formativo, che per "l'imprescindibile e indispensabile" suo apporto allo sviluppo della personalità e della socialità degli studenti, provati da lunghi periodi di limitazione delle interazioni e dei contatti sociali".

Il calendario scolastico 2021-2022 con tutte le festività

Nell'ordinanza di oggi, mercoledì 22 luglio, vengono anche indicate le festività dell'anno scolastico 2021-2022. Sono le seguenti:

  • il 1° novembre, festa di tutti i Santi;
  • l’8 dicembre, Immacolata Concezione;
  • il 25 dicembre, Natale;
  • il 26 dicembre;
  • il 1° gennaio, Capodanno;
  • il 6 gennaio, Epifania;
  • il giorno di lunedì dopo Pasqua;
  • il 25 aprile, anniversario della Liberazione;
  • il 1° maggio, festa del lavoro;
  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;
  • la festa del Santo Patrono.

Si ricordi, invece, che per quanto riguarda l'inizio e la fine delle lezioni la decisione spetta alle singole regioni. La prima a partire sarà la provincia autonoma di Bolzano: tutti in classe a partire da lunedì 6 settembre. Una settimana dopo, cioè lunedì 13 settembre, riaprono le scuole di Lombardia e Lazio, poi mercoledì 15 è la volta della Campania, e così via fino a Puglia e Calabria, le ultime a rientrare in aula lunedì 20 settembre.

La Sicilia resterà in zona gialla per altri 15 giorni: l'ordinanza del ministero
La Sicilia resterà in zona gialla per altri 15 giorni: l'ordinanza del ministero
Robiola di monte con Escherichia coli, Ministero richiama il prodotto: il lotto da evitare
Robiola di monte con Escherichia coli, Ministero richiama il prodotto: il lotto da evitare
Secondo l'Ocse l'economia italiana si riprenderà dalla pandemia solo nella prima metà del 2022
Secondo l'Ocse l'economia italiana si riprenderà dalla pandemia solo nella prima metà del 2022
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni