Archivio
in foto: Archivio

Una tragedia si è consumata nella giornata di ieri, lunedì 8 giugno, a Catanzaro, nel quartiere a sud della città di viale Isonzo. Un bambino di nove anni è morto dopo essere stato trasportato a causa di un malore al Pronto soccorso dell'ospedale Pugliese. Secondo una prima ricostruzione, in serata il bambino stava giocando sotto casa con la bici quando ha accusato un forte dolore al petto e si è accasciato a terra. Subito prima, a quanto si apprende, aveva bevuto un bicchiere d’acqua.

Per far luce sulle cause del decesso disposta l'autopsia – Immediata la corsa in ospedale, dove il piccolo è stato accompagnato dai suoi genitori, e l’intervento dei medici del pronto soccorso che però purtroppo non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. Il bimbo sarebbe morto in ospedale, dove è arrivato in condizioni critiche, a causa di un arresto cardiaco. Il decesso, da quanto si è potuto apprendere anche se i sanitari del pronto soccorso del nosocomio del capoluogo non hanno fornito alcuna indicazione, potrebbe essere dovuto a cause naturali legate a una possibile malformazione cardiaca. Per far luce sulle cause è stata disposta l’autopsia sul cadavere. Il corpo del piccolo è stato trasferito nel l’istituto di medicina legale del Policlinico universitario.