18.876 CONDIVISIONI
Ultime notizie sul caso Chico Forti
23 Dicembre 2020
18:38

“Chico Forti torna in Italia dopo 20 anni”: l’annuncio del ministro degli Esteri Di Maio

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha annunciato che dopo 20 anni Chico Forti tornerà in Italia: “Siamo felici per lui, per i suoi cari, per la sua famiglia, per tutta la città di Trento. È un momento commovente anche per noi. Si tratta di un risultato estremamente importante, che premia un lungo e paziente lavoro politico e diplomatico”.
A cura di Ida Artiaco
18.876 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sul caso Chico Forti

"Ho una bellissima notizia da darvi: Chico Forti tornerà in Italia. L’ho appena comunicato alla famiglia e ho informato il presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio". Con queste parole, pubblicate via social, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha annunciato il rientro in Italia di Forti. "Il Governatore della Florida – si legge ancora – ha infatti accolto l’istanza di Chico di avvalersi dei benefici previsti dalla Convenzione di Strasburgo e di essere trasferito in Italia. Si tratta di un risultato estremamente importante, che premia un lungo e paziente lavoro politico e diplomatico. Non ci siamo mai dimenticati di Chico Forti, che potrà finalmente fare ritorno nel suo Paese vicino ai suoi cari".

Il rientro in Italia dopo 20 anni

Di Maio ha sottolineato di essere "personalmente grato al Governatore DeSantis e all’Amministrazione Federale degli Stati Uniti. Un ringraziamento speciale al Segretario di Stato Mike Pompeo, con il quale ho seguito personalmente la vicenda e con il quale ho parlato ancora nel fine settimana, per l’amicizia e la collaborazione che ha offerto per giungere a questo esito così importante.
Il Governo seguirà ora i prossimi passi per accelerare il più possibile l’arrivo di Chico. Erano vent’anni che aspettava questo momento e siamo felici per lui, per i suoi cari, per la sua famiglia, per tutta la città di Trento. È un momento commovente anche per noi". Immediato anche il commento del comune di Trento: "Questa sera in Consiglio comunale è giunta una notizia bellissima. Chico Forti tornerà in Italia. In questi giorni ci siamo scritti e sentiti, parlando di coraggio e resistenza.Caro Chico, Trento è con te", si legge in una nota.

Il commento della famiglia

"Emozionatissima, faremo festa il prima possibile", sono state le prime parole della madre di Chico Forti fortemente commossa dopo la notizia del rientro in Italia del figlio. "Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo in questa lunga battaglia. Questo è stato il regalo di Natale. Ora è finita anche la nostra prigionia", ha commentato lo zio.

Le reazioni

Tanti i messaggi apparsi sui social per celebrare la notizia del rientro in Italia di Forti. "Il prossimo ritorno in Italia di Chico Forti è davvero una bella notizia. Un ringraziamento al Ministro Di Maio e a tutto il corpo diplomatico italiano per la determinazione e l'impegno che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato", ha dichiarato il premier Giuseppe Conte. "Il ritorno di Chico Forti in Italia è una notizia splendida. Era da vent'anni che tutti aspettavamo questo momento. Oggi è una bella giornata. Complimenti al ministro Di Maio e alla Farnesina per il lavoro lungo e complesso portato a termine", ha scritto su Twitter il presidente della Camera, Roberto Fico.

"Dopo così tanti anni, finalmente Chico Forti tornerà in Italia. Grazie a chi ha sempre tenuto alta l’attenzione su questa vicenda, grazie al ministro Di Maio che ha reso possibile questo risultato. Una bellissima notizia", ha scritto Pietro Grasso, mentre sull'account ufficiale dei deputati del Pd si legge: "Chico Forti rientrerà in Italia. Una gran bella notizia, un gran bel regalo di Natale. Il frutto di un gran lavoro di diplomazia. Da 20 anni Chico è detenuto negli USA tra tantissimi dubbi. Beneficerà della Convenzione di Strasburgo. Ti aspettiamo Chico". "Il rientro in Italia di Chico Forti è una notizia straordinaria", ha scritto su Facebook la leader di Fdi Giorgia Meloni, aggiungendo che "Fratelli d’Italia ha condiviso questa battaglia con convinzione e oggi non può che esprimere un plauso sentito per questo risultato. Complimenti alla Farnesina, al Ministro Di Maio e a tutti coloro che lo hanno reso possibile. Un abbraccio di cuore a Chico, che ha affrontato per vent'anni in modo esemplare e con grande dignità la difficilissima situazione del carcere, e alla sua famiglia".

Chi è Chico Forti

Enrico "Chico" Forti, originario di Trento, ex velista ed ex produttore televisivo, è detenuto in un carcere di massima sicurezza di Miami ormai da più di venti anni. Era il 15 giugno 2000 quando fu condannato all'ergastolo senza la possibilità di liberazione condizionale per un delitto del quale si è sempre professato innocente, oltre che vittima di un errore giudiziario. Nel 1998 venne infatti arrestato per l’omicidio di Dale Pike, figlio di Anthony Pike, dal quale lo stesso Forti stava acquistando il Pikes Hotel, struttura che negli anni Ottanta era al centro della movida di Ibiza. Negli anni successivi, molti personaggi, sia politici che del mondo dello spettacolo, si sono unite ad un movimento di opinione per chiedere la revisione del processo.

18.876 CONDIVISIONI
16 contenuti su questa storia
Caso Chico Forti, Farnesina: “Avviati contatti per favorire il suo trasferimento in Italia”
Caso Chico Forti, Farnesina: “Avviati contatti per favorire il suo trasferimento in Italia”
Chico Forti, lo zio Gianni incontra la ministra Cartabia:
Chico Forti, lo zio Gianni incontra la ministra Cartabia: "Ogni sforzo per farlo tornare in Italia"
Il Governo chiede il trasferimento in Italia di Chico Forti
Il Governo chiede il trasferimento in Italia di Chico Forti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni