Un bambino di tre anni e mezzo è caduto oggi dalla terrazza dell'appartamento in cui abita, al quinto piano di uno stabile di via Fares, nel quartiere Sala di Catanzaro. Il piccolo, un bambino straniero subito soccorso da un’ambulanza del 118 che in pochi minuti ha ricevuto decine di telefonate di richieste di intervento, è stato portato all’ospedale “Pugliese Ciaccio”. Le sue condizioni, a quanto si apprende, sono molto gravi. Il piccolo è attualmente ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale calabrese: ha riportato fratture alle gambe ma non sarebbe – secondo le ultime informazioni trapelate – in pericolo di vita. La tac cui è stato sottoposto al suo arrivo, avrebbe dato esito negativo.

La caduta forse attutita dai fili usati per stendere la biancheria – Secondo i primi accertamenti, si sarebbe trattato di una caduta accidentale e non è escluso che la caduta del bambino sia stata attutita dai fili usati per stendere la biancheria posti sui balconi sottostanti a quello dal quale il piccolo è precipitato.

Con il bambino in casa c'era la mamma – A quanto emerso finora, al momento dell'incidente domestico in casa con il bambino c'era la mamma che ora è in stato di choc. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra mobile e delle Volanti per accertare la dinamica dell’accaduto e avviare le indagini sul caso.