Aggiornamento: La ragazza è stata ritrovata sana e salva. Era a casa di un amico.

Una ragazza di ventidue anni non è più tornata casa ieri, venerdì 14 maggio, a Peschiera del Garda, comune della provincia di Verona che confina con le province di Brescia e Mantova. Un appello per ritrovarla è stato lanciato dai familiari sui social insieme a una foto della giovane, che si chiama Camilla Bognoli. “Scomparsa – si legge su Facebook -. Ragazza scomparsa da Peschiera del Garda non è più rientrata a casa da ieri pomeriggio. Aiutaci e trovare Camilla Bognoli, 22 anni”. La famiglia che ha lanciato l’appello ha scritto cosa indossava Camilla al momento dell'allontanamento da casa: una maglietta bianca a maniche lunghe di Tommy Hilfigher, un maglioncino bianco e dei pantaloni neri con due righe laterali, una rossa e una bianca. Ai piedi la ventiduenne aveva delle scarpe da ginnastica bianche. La famiglia ha lasciato un numero di telefono a disposizione di chi dovesse aver notizie della giovane scomparsa.

L'appello per trovare Camilla condiviso da migliaia di utenti su Facebook – L’appello su Facebook è stato condiviso da migliaia di utenti da varie zone d’Italia. Secondo quanto riportato da VeronaSera, nella tarda mattinata di oggi sembrava che le ricerche avessero avuto una svolta: a quanto emerso, la madre della ragazza avrebbe infatti ricevuto un messaggio ma la donna non sarebbe stata sicura che a scriverlo sia stata proprio Camilla.

Cosa fare quando scompare una persona – Quando una persona risulta ingiustificatamente irreperibile è possibile segnalare la sua scomparsa alle Forze di Polizia, contattando i numeri di emergenza o recandosi presso una qualsiasi Stazione Carabinieri o altro Ufficio delle Forze dell’Ordine. Sul sito del ministero della Difesa si legge che la comunicazione consentirà di inserire tempestivamente in Banca Dati una temporanea “segnalazione di persona scomparsa/irreperibile”.