30 CONDIVISIONI

Bolzano, abete di 115 abbattuto e donato a Vienna come albero di Natale: “Poi sarà bruciato”

Il trasporto dell’albero secolare, proveniente dalla Val di Tamersc nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, è costato all’ente 44 mila euro. Insorge l’associazione Ambiente e Salute: “È inaccettabile”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Biagio Chiariello
30 CONDIVISIONI
Immagine

Un abete di 115 è stato abbattuto per essere portato a Vienna e diventare un albero di Natale. La decisione è stata presa dalla Provincia di Bolzano e non sono mancate le polemiche.

Il protagonista è abete rosso, alto 28 metri, proveniente dalla Val di Tamersc nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies. Da ormai già qualche settimana si trova presso la Rathausplatz nella capitale austriaca dove sarà ufficialmente abbellito con palle e luminarie il prossimo 11 novembre. Costo dell’operazione: 44 mila euro, compreso il trasporto, riporta il Corriere del Trentino.

L'ondata di indignazione ha cavalcato i social e anche Argante Brancalion, presidente dell’associazione Ambiente e Salute, si è fatto sentire: “È inaccettabile che la Provincia stronchi una vita naturale in questo modo. Siamo tutti consci che non può essere la sorte di un singolo albero a cambiare il destino del nostro ambiente ma questo episodio è simbolico di come l’amministrazione consideri la natura”.

E ha proseguito: "Questo povero abete che ha fatto una fatica immane a crescere per un secolo per finire bruciato alla Befana viennese è una metafora (non più) vivente. Speriamo che almeno il suo sacrificio serva a qualcuno per riflettere ma ne dubito".

Va però detto che il dono dell’abete a Vienna è una tradizione che va avanti da oltre sessant'anni: è cominciato nel 1959, con una turnazione che riguarda annualmente ogni provincia, a Bolzano era toccato già due volte: nel 1981 e nel 2014.

E non è stato neanche facile: l'operazione è cominciata lo scorso 30 maggio quando la giunta provinciale altoatesina ha incaricato l’Agenzia Demanio Provinciale di trovare l’albero adatto destinando i 44 mila euro al trasporto eccezionale. La ricerca dell’albero giusto per l’occasione è stata coordinata da Andreas Agreiter dell’Azienda Forestale dell’Agenzia Demanio Provinciale.

L’albero doveva avere rami laterali regolari, un’altezza compresa tra 25 e 28 metri e una posizione logicamente comoda. Non solo, a causa dei cantieri che si trovano lungo il tragitto per Vienna non poteva nemmeno superare i 3,5 metri di larghezza. Quando lo abbiamo trovato lo abbiamo abbattuto legando accuratamente a mano i rami laterali al tronco in modo che quando sarà nuovamente eretto sia bello come ora" ha spiegato.

30 CONDIVISIONI
Malore su volo Trieste-Vienna, muore dopo l'atterraggio: "Stavamo parlando, poi si è accasciato"
Malore su volo Trieste-Vienna, muore dopo l'atterraggio: "Stavamo parlando, poi si è accasciato"
Alexandra uccisa a Bolzano, l'ex compagno: "L'ho colpita, poi ho sbloccato il suo telefono con la mano"
Alexandra uccisa a Bolzano, l'ex compagno: "L'ho colpita, poi ho sbloccato il suo telefono con la mano"
L'oroscopo di mercoledì 14 febbraio 2024
L'oroscopo di mercoledì 14 febbraio 2024
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views