45 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Boccone di traverso durante la pausa pranzo, i colleghi la salvano al telefono con il 112

Una lavoratrice di Meduno (Pordenone) è stata salvata dai colleghi mentre rischiava il soffocamento per un boccone andato di traverso. I colleghi della donna sono riusciti a rimuovere l’ostruzione e a praticare il massaggio cardiaco. La vittima, ricoverata in codice giallo, non è fortunatamente in pericolo di vita.
A cura di Gabriella Mazzeo
45 CONDIVISIONI
Immagine

Una lavoratrice di Meduno (Pordenone) è stata salvata dai colleghi dopo che, per un boccone andato di traverso, ha rischiato il soffocamento. Il tutto è accaduto nel primo pomeriggio di oggi in un'azienda del posto. La donna, a causa di un boccone andato di traverso, era andata in arresto cardiaco, ma è stata fortunatamente assistita dai colleghi che, formati al primo soccorso, hanno eseguito le manovra di emergenza in collegamento telefonico con il 112.

Secondo quanto reso noto, i colleghi della donna in difficoltà hanno iniziato ad eseguire le manovre per rimuovere l'ostruzione e poi, in collegamento con il 112, hanno seguito passo passo le indicazioni per il massaggio cardiaco. Mentre alcune persone effettuavano le manovre di disostruzione, è stato recuperato e messo in funzione il defibrillatore semiautomatico esterno. La donna si è ripresa proprio all'arrivo del personale medico di emergenza che nel frattempo era stato chiamato per fornire le cure di primo soccorso. La lavoratrice è stata presa in carico e trasportata all'ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone in ambulanza per essere sottoposta ad accertamenti.

La donna è entrata nel nosocomio di Pordenone in codice giallo, ma non è fortunatamente in pericolo di vita. Solo tanta paura per i colleghi presenti e per la donna che è stata assistita prima dagli altri lavoratori e poi dal personale del pronto soccorso che si è preso cura di lei. Dopo gli accertamenti di rito, hanno fatto sapere dall'ospedale, la donna potrà tornare a casa e poi rientrare al lavoro. Stando a quanto finora reso noto, il tutto sarebbe accaduto durante la pausa pranzo. Fortunatamente, la lavoratrice era circondata da altre persone che in quel momento stavano mangiando insieme a lei. Appena si è verificata l'emergenza, i colleghi si sono subito prodigati per aiutarla e salvarle la vita.

45 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views