5.139 CONDIVISIONI
22 Giugno 2021
20:46

Bimbo di 2 anni scomparso nel Mugello: a che punto sono le ricerche di Nicola Tanturli

Nicola Tanturli, di appena 2 anni, è scomparso durante dalla sua casa nel Mugello, in provincia di Firenze. Il bimbo vive con i genitori nella comunità alternativa di Campanara, in un contesto immerso nella natura. Secondo le prime ipotesi, il piccolo si sarebbe allontanato da solo perdendosi nei boschi. L’area sarà scandagliata anche durante la notte.
A cura di Gabriella Mazzeo
5.139 CONDIVISIONI

Nicola Tanturli, 2 anni, è scomparso durante la notte nella zona del Mugello, nel territorio di Palazzuolo sul Senio. Il piccolo vive insieme alla sua famiglia nella comunità alternativa di Campanara, immersa nella natura. La comunità nacque nel 1984 quando un gruppo di persone di ritorno da un viaggio in India decise di dare vita a una piccola società più a contatto con la natura.

Le ipotesi

Quando i genitori di Nicola non l'hanno trovato nel suo lettino, hanno immediatamente contattato le forze dell'ordine. La prima ipotesi è stata quella dell'allontanamento volontario.Nonostante le ricerche abbiano impedito di effettuare ulteriori valutazioni sui motivi della scomparsa, quella di un allontanamento volontario sarebbe un'ipotesi da approfondire vista la tenera età del bambino. Gli inquirenti, per il momento, mantengono il massimo riserbo. Tutte le energie sono dispiegate nelle ricerche a tappeto su tutta l'area della provincia di Firenze. Scandagliati i boschi dei dintorni: all'opera ci sono i volontari della Protezione Civile con 18 squadre provenienti anche da Firenze, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e il Soccorso Alpino. Il piano delle ricerche viene coordinato dalla prefettura. Impiegati anche i droni.

La famiglia di Nicola

Distrutti i genitori del piccolo Nicola, anche loro parte attiva delle ricerche. Nicola vive con i genitori in un casolare isolato e circondato dalla vegetazione. L'intera comunità si sarebbe unita alle operazioni delle forze dell'ordine nel tentativo di dare una mano ai due genitori. Secondo le prime informazioni, Nicola sarebbe nato e cresciuto nel contesto immerso nella natura. La famiglia è molto amata e apprezzata all'interno dell'organizzazione alternativa.

Le ricerche nel lago

I soccorsi si sono spinti verso l'invaso per l'approvvigionamento idrico della zona per scongiurare che il bimbo di 2 anni fosse affogato. Il lago si trova a circa 200 metri dai confini di Campanara e il fondo è stato perlustrato da alcuni sommozzatori dei Vigili del Fuoco palmo a palmo. Le ricerche però hanno dato esito negativo e si continuerà a perlustrare la zona anche durante la notte. 

Il sindaco di Palazzuolo Sul Senio

"Lo stiamo cercando tutti e continueremo anche questa sera. Siamo in una zona impervia ma siamo tanti. Secondo quanto sappiamo, il bimbo è uscito di casa e non ha fatto ritorno. L'allarme è stato dato intorno alle 1o di mattina". A dirlo è Gian Piero Philip Moschetti, sindaco di Palazzuolo sul Senio, che fin dalle prime ore è stato impegnato nelle operazioni di ricerca, recandosi immediatamente sul posto. Subito ha richiesto il totale impegno delle forze dell'ordine sul caso.

5.139 CONDIVISIONI
"Grazie a tutti": il messaggio lasciato in un biglietto al bar del paese dai genitori di Nicola Tanturli
"Grazie a tutti": il messaggio lasciato in un biglietto al bar del paese dai genitori di Nicola Tanturli
Bolzano, riprendono a 13 anni dalla scomparsa le ricerche di Andrea Liponi
Bolzano, riprendono a 13 anni dalla scomparsa le ricerche di Andrea Liponi
Sabrina Gerina, 46 anni, scomparsa da 2 giorni sulle Alpi: ricerche con elicottero
Sabrina Gerina, 46 anni, scomparsa da 2 giorni sulle Alpi: ricerche con elicottero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni