145 CONDIVISIONI
22 Settembre 2021
12:18

Bimba di 3 anni uccisa a coltellate e buttata nell’immondizia, fermata la madre

Una brutta storia successa in Michigan, America. Venerdì notte una bambina di tre anni è stata trovata senza vita all’interno di un sacchetto della spazzatura. È stata brutalmente accoltellata. Al momento l’unica indagata sembra essere la 22enne Justine Johnson, madre della bambina. Durante l’interrogatorio ha dichiarato di essere innocente.
145 CONDIVISIONI

Il corpo senza vita di una bambina di 3 anni è stato ritrovato in un sacchetto della spazzatura, in Michigan. La madre 22enne, Justine Johnson, è accusata di omicidio e abuso su minori. La donna si è dichiarata innocente.

Accoltellata e buttata nella spazzatura

È successo venerdì scorso. Il corpicino di Sutton Mosser, tre anni, è stato ritrovato nel sacchetto della spazzatura a casa sua in Michigan. A dare l’allarme è stato lo zio della piccola, che ha contattato gli agenti della Polizia dopo aver visto una scena del tutto insolita: un piedino sporgeva dalla busta della spazzatura. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno trovato un’altra tragica sorpresa: la bambina era stata macabramente assassinata con diversi colpi di arma da taglio. Le indagini al momento vedono come unica indagata la madre di Sutton, la 22enne Justine Johnson, accusata di omicidio e abuso su minori.

L'indagata a chi chiedesse della figlia: "Fatti gli affari tuoi"

Il corpo della bambina è stato ritrovato dopo la telefonata al 911 da parte del fratello dell’indagata. La donna non era in casa quando la Polizia si è presentata alla porta per interrogarla. Dopo circa quattro ore, è stata fermata mentre camminava con aria assente e solitaria sui binari della stazione. Durante l’interrogatorio la Johnson, oltre a essersi dichiarata non colpevole, avrebbe riferito di non voler parlare della figlia. Proprio il giorno prima che iniziasse questa brutta storia, il fratello di Justine, le aveva chiesto dove fosse la nipote, ma la donna aveva risposto: “Fatti gli affari tuoi”.

La comunità in Michigan: "Siamo scioccati"

Il giudice della contea di Iosco, in Michigan, analizzando per primo il caso, ha affermato che la bambina è stata uccisa con diverse coltellate. L’udienza, durante cui la Johnson verrà giudicata per omicidio e abuso su minori, si terrà il prossimo 29 settembre. Al momento la donna si è dichiarata innocente ed è detenuta in carcere, senza cauzione. La madre dell’indagata, Alisa Johnson, sembra essere l’unica a credere alla figlia: “Justine amava Sutton con tutto il cuore. Non avrebbe mai permesso a nessuno di farle del male”. La cittadinanza è sconvolta dall’accaduto. Una storia triste ed incredibile in un posto tranquillo dove questo tipo di vicende sono sconosciute. “Siamo scioccati – ha detto un commerciante di Iosco – è un fatto insolito per una comunità come la nostra che è sempre stata molto unita”.

145 CONDIVISIONI
Matias ucciso a 10 anni dal papà con una coltellata: probabile vendetta contro la madre
Matias ucciso a 10 anni dal papà con una coltellata: probabile vendetta contro la madre
298 di Videonews
Cade dal balcone mentre la mamma va a prendere il fratello alla fermata del bus: grave bimbo di 3 anni
Cade dal balcone mentre la mamma va a prendere il fratello alla fermata del bus: grave bimbo di 3 anni
Uccise il padre per salvare la madre, Alex Pompa è stato assolto
Uccise il padre per salvare la madre, Alex Pompa è stato assolto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni