318 CONDIVISIONI
21 Luglio 2022
13:27

Base jumper si schianta a 2.600 metri di quota dopo lancio in tuta alare, tragedia sulle Alpi

Il corpo esanime del base jumper è stato localizzato ai piedi del ghiacciaio del Freney da un elicottero del Soccorso alpino valdostano.
A cura di Antonio Palma
318 CONDIVISIONI
immagine di archivio
immagine di archivio

Una terribile tragedia si è consumata nelle scorse  ore sulle Alpi, un esperto base jumper è morto dopo essersi schiantato sulle parenti delle montagne della Valle d'Aosta in alta quota, sul Monte Bianco.

La tragedia si è consumata nella mattinata, di oggi giovedì 21 luglio, sul versante italiano del massiccio del Monte Bianco, in Val Vény, a ovest di Courmayeur. Il base jumper si era lanciato con altri amici con una speciale tuta alare che doveva riportarlo in basso planando ma qualcosa è andato torto durante il volo.

Il paracadutista ha urtato degli ostacoli naturali perdendo il controllo della traiettoria per poi perdere repentinamente quota e schiantarsi a circa 2.600 metri di quota.

A lanciare l'allarme un compagno che pare si fosse lanciato con lui e che lo ha perso di vista. L'uomo ha chiamato i soccorsi che sono subito intervenuti ma hanno potuto fare ben poco per la vittima.

Il corpo esanime del base jumper è stato localizzato ai piedi del ghiacciaio del Freney da un elicottero del Soccorso alpino valdostano, intervenuto sul posto, ma quando è stato raggiunto era ormai troppo tardi ed è stato possibile solo accertare il decesso dell'uomo.

Sul posto son intervenuti anche gli uomini del soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves, a cui sono affidati gli accertamenti del caso e le operazioni di polizia giudiziaria.

La salma è stata poi recuperata dagli stessi soccorritori e portata a valle dove è stata trasferita nella camera mortuaria di Courmayeur. Qui avverrà il riconoscimento formale. Le generalità della vittima al momento non sono state rese note ma si tratterebbe di uno straniero.

318 CONDIVISIONI
Elvira Zriba investita e uccisa sul Lungomare a Napoli, moto impenna e la trascina per 100 metri
Elvira Zriba investita e uccisa sul Lungomare a Napoli, moto impenna e la trascina per 100 metri
121.480 di Fanpage.it Napoli
La Scuola è già iniziata, primo giorno in classe senza mascherine per studenti dell'Alto Adige
La Scuola è già iniziata, primo giorno in classe senza mascherine per studenti dell'Alto Adige
Nubifragio nelle Marche, le forze dell'ordine:
Nubifragio nelle Marche, le forze dell'ordine: "Chiamate disperate da civili intrappolati nei garage"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni