507 CONDIVISIONI

Auto contro guardrail, Filippo muore a 33 anni: salvò una famiglia da un incendio durante il lockdown

Filippo Gabriele, 33enne di Impruneta, è morto venerdì scorso in seguito ad un incidente stradale sulla superstrada tra Merano e Bolzano in Südtirol: ha perso il controllo della sua auto ed è finito contro il guardrail. Durante il lockdown salvò una famiglia di quattro persone, tra cui due bambini, da un incendio a San Candido.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
507 CONDIVISIONI
Immagine

Lutto a Impruneta, nel Fiorentino, per la morte di Filippo Gabriele: il giovane è rimasto vittima di un incidente stradale in Alto Adige, sulla superstrada tra Merano e Bolzano in Südtirol. È successo lo scorso venerdì 9 febbraio intorno alle 5 del mattino: il giovane era a bordo della sua auto quando è finito contro il guardrail per cause che sono ancora in via di accertamento.

Sul posto sono subito intervenuti i sanitari della Croce Bianca e i vigili volontari, ma per il 33enne toscano non c'è stato niente da fare. Secondo i primi riscontri, potrebbe essersi trattato di un colpo di sonno. Era molto conosciuto come barman, e per qualche tempo aveva lavorato anche in un locale di San Candido.

La sua morte ha lasciato sotto choc tutta la comunità locale. Il 33enne era infatti molto conosciuto soprattutto grazie ai suoi coraggiosi gesti. Sempre in Südtirol durante il lockdown per il Covid nel 2021 aveva aiutato una famiglia, composta da padre, madre e due bambini piccoli, a uscire dalla loro casa sempre a San Candido sulle Dolomiti mentre un incendio stava distruggendo lo stabile.

Immagine

Ancora, nella primavera del 2023 ha aiutato, assieme a un collega, una persona che voleva buttarsi da un ponte a Firenze, salvandogli la vita. Il padre, per altro, è molto conosciuto essendo il medico di famiglia del paese.

"Non è una buona giornata per la nostra comunità, perdiamo un giovane ragazzo che ne ha sempre fatto parte, tutti o molti conoscevano Filippo Gabriele che si era reso partecipe di un paio di eventi di grande generosità verso gli altri, salvando vite umane. La vita, poi, è davvero strana e da oggi, Filippo rimane nei nostri ricordi… sicuramente rimane quel sorriso di un giovane imprunetino", lo ha ricordato su Facebook il sindaco di Impruneta, Riccardo Lazzerini.

507 CONDIVISIONI
Destino crudele per Pompilio: morto in un incidente, era sopravvissuto a una tragedia simile 2 anni fa
Destino crudele per Pompilio: morto in un incidente, era sopravvissuto a una tragedia simile 2 anni fa
Auto si schianta sulle barriere, automobilista incastrato sul sedile tra guardrail e lamiere
Auto si schianta sulle barriere, automobilista incastrato sul sedile tra guardrail e lamiere
Ferita durante lo schianto in auto ma non in pericolo, Francesca muore in ospedale 7 giorni dopo
Ferita durante lo schianto in auto ma non in pericolo, Francesca muore in ospedale 7 giorni dopo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni