29 Dicembre 2021
15:36

Aumentano crimini contro donne e bambini: 116 femminicidi nel 2021 e 71 minori rapiti

Aumentano i crimini contro donne e bambini nel 2021: sono state 116 le donne uccise in Italia nell’ultimo anno e sono almeno 71 i casi ancora aperti su minori portati all’estero senza il permesso di un genitore.
A cura di Gabriella Mazzeo

Aumentano i reati in Italia nel 2021 rispetto al 2020. Un dato in leggera crescita (+5,4) per gli omicidi che registra però una spaventosa impennata nel caso dei femminicidi: sono state 116 le donne uccise durante l'anno su un totale di 289 delitti. Aumentano anche le truffe online, con il 66% di casi avvenuto via web per una crescita complessiva del 30,5% sul fronte dei reati informatici. Il bilancio di fine anno della direzione centrale della Polizia criminale è basato sull'analisi dei dati non consolidati sulla criminalità nel periodo da gennaio al novembre 2021.

I dati sono stati presentati nella mattinata odierna al Viminale alla presenza del capo della Polizia di Stato e direttore generale della Pubblica sicurezza Lamberto Giannini. I più colpiti, secondo le forze dell'ordine, sono proprio donne e bambini. I femminicidi e le violenze domestiche sono in vertiginoso aumento: 116 vittime nel 2021 contro le 110 del 2019. Almeno 100 sono state uccise in ambito familiare (nel 2019 erano state 93) e 68 di loro hanno trovato la morte per mano di partner o ex partner. L'ultimo caso è quello di Pesaro, dove un 80enne ha accoltellato la moglie. Solo il 12% delle vittime aveva denunciato il partner o l'ex. Aumentano anche gli abusi sui minori e i crimini come furti e rapine. Secondo il report, sono in aumento anche i fenomeni intimidatori nei confronti di amministratori locali e giornalisti. Nei primi 9 mesi del 2021 sono stati infatti registrati 541 atti intimidatori contro gli amministratori locali (17% del 2020) e 156 nei confronti dei giornalisti, 21% in più rispetto allo stesso periodo del 2020.

Sono 71 invece le indagini in corso per quanto riguarda le sottrazioni di minori portati all'estero da uno dei due genitori. Uno tra i tanti, il caso del piccolo Eitan, rimasto orfano in seguito alla tragedia del Mottarone. Un altro episodio che ha avuto grande eco mediatico, quello della piccola nata in Ucraina con la maternità surrogata e poi abbandonata lì con la baby sitter.

Trovato in Olanda il cadavere di Dean rapito dal babysitter: era stato condannato per abusi su minori
Trovato in Olanda il cadavere di Dean rapito dal babysitter: era stato condannato per abusi su minori
Tre persone al giorno spariscono nelle stazioni: nel 2021 la Polfer ha salvato 1.100 minori
Tre persone al giorno spariscono nelle stazioni: nel 2021 la Polfer ha salvato 1.100 minori
Trieste, Robert ucciso a 17 anni dall'amico. La madre dell'aggressore: "Era come un figlio"
Trieste, Robert ucciso a 17 anni dall'amico. La madre dell'aggressore: "Era come un figlio"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni