Quattro ragazze tra i venti e i venticinque anni sono finite al pronto soccorso dell'ospedale "Carlo Urbani" di Jesi nella notte tra venerdì e sabato. Tutte avvertivano bruciore agli occhi e alla gola, prurito al viso, al collo e alle spalle, insomma i tipici sintomi di un’intossicazione da spray urticante. Al personale medico, come raccontano i media locali, le quattro giovani hanno raccontato di aver avvertito i sintomi mentre si trovavano in una discoteca della provincia di Ancona. Hanno spiegato, in particolare, che si trovavano sulla pista da ballo quando hanno avvertito prima un cattivo odore e poi un forte bruciore agli occhi e alla gola. A quel punto, spaventate, sono uscite dal locale e, dato che continuavano a tossire, in macchina hanno raggiunto l’ospedale di Jesi. Lì appunto i medici hanno riscontrato i sintomi dell'intossicazione da sostanza urticante.

Nessuna delle ragazze è grave – Le quattro giovani sono state sottoposte a un trattamento con cortisone e aerosol: nessuna di loro fortunatamente è in gravi condizioni, tanto che dopo alcune ore tutte sono state dimesse. Anche altre persone, a quanto emerso, avrebbero avvertito gli stessi sintomi, ma le quattro giovani sono le uniche a essersi rivolte al pronto soccorso dopo la serata in discoteca. Una serata che si è svolta regolarmente e non ci sono state segnalazioni alle forze dell'ordine. Resta dunque da chiarire cosa è accaduto sulla pista da ballo.