29 Dicembre 2011
11:33

Agguato a Roma: uomo gambizzato con tre colpi di pistola

Gambizzato con tre colpi di pistola nel quartiere San Lorenzo. Gli ultimi agguati a Roma: dalle esecuzioni agli spietati omicidi, una Capitale violenta.
A cura di Carmine Della Pia

Nuovo agguato a Roma: un uomo è stato gambizzato con tre colpi di pistola nel quartiere di San Lorenzo. Quarantacinquenne e con diversi precedenti, la vittima è stata trasportata all'ospedale Umberto I e, sottoposto ad un intervento chirurgico, non è in pericolo di vita. L'agguato è avvenuto questa mattina alle 5 in via dei Lucani, all'angolo con via Messapi, tra l'università e la stazione Termini. I carabinieir del nucleo investigativo di via In Selci e di piazza Dante indagano sull'ennesimo agguato romano, mentre l'uomo, originario di Catania e già noto alle forze dell'ordine, non rischia la vita.

Gli agguati del 2011, Roma violenta

Nell'ultimo mese la Capitale era già stata segnata da diversi agguati. Esecuzioni, regolamenti di conti che avevano in comune la stessa ‘regia' e la stessa ‘sceneggiatura': uno o più balordi in sella ad una moto, un pregiudicato sorpreso nel suo quartiere, qualche colpo di pistola alle gambe come ‘avvertimento'. L'ultimo agguato, a pochi giorni dalla fine dell'anno, è avvenuto questa mattina alle 5 nello storico quartiere romano San Lorenzo: un 45enne catanese è stato gambizzato con tre colpi di pistola. L'uomo non rischia la vita, ma recentemente una di queste esecuzioni è finita anche con un omicidio.

Sulla questione riguardante le sparatorie quali ‘esecuzioni' o ‘regolamento di conti', non è stato identificato un mandante comune, nonostante la trama di questi tragici avvenimenti sia simile in tutti i casi. A novembre un uomo era stato ferito a piazza Nicosia, e alcuni esponenti del Pd erano intervenuti in merito all'accaduto biasimando l'operato del sindaco di Roma Gianni Alemanno, reo di non intervenire in modo adeguato per mettere al sicuro la Capitale. Prima di questa mattina, l'ultimo agguato era avvenuto il 23 dicembre scorso, quando un uomo veniva ferito a Tor Bella Monaca. Il 16 dicembre, invece, la classica esecuzione vendicativa e intimidatoria cedeva il posto ad un vero e proprio omicidio: mentre si trovava a bordo della sua auto con la fidanzata, un 38enne venne ucciso con un proiettile dritto al cuore.

Lite tra pensionati finisce in tragedia, uomo ucciso a colpi di pistola a Cagliari
Lite tra pensionati finisce in tragedia, uomo ucciso a colpi di pistola a Cagliari
Spari in strada a Messina: un morto e un ferito grave in un agguato
Spari in strada a Messina: un morto e un ferito grave in un agguato
Picchiati dal branco a Cortina a Capodanno: "Non una rissa ma un agguato: gridavano 'Forza Lazio'"
Picchiati dal branco a Cortina a Capodanno: "Non una rissa ma un agguato: gridavano 'Forza Lazio'"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni