Accordo tra Google e Ciaopeople, editore di Fanpage.it, per dare il via a Google News Showcase, il nuovo programma di licenze di Google che prevede una remunerazione agli editori per contenuti giornalistici di alta qualità offerti ai lettori tramite la piattaforma di Google News. Il gruppo statunitense ha firmato in queste ore una serie di accordi con i principali editori italiani tra cui Ciaopeople che rappresentano un importante passo avanti nella relazione di Google con gli editori italiani che ora saranno remunerati per alcuni tipi di contenuti. Ad oggi sono 13 i gruppi editoriali che hanno sottoscritto gli accordi con Google in Italia per il progetto Google News Showcase per un totale di 76 pubblicazioni nazionali e locali. “Questi nuovi accordi, firmati su base individuale, rappresentano un importante passo avanti” spiegano dal gruppo Usa, ricordando che gli accordi tengono in considerazione i diritti previsti dall’Articolo 15 della Direttiva Europea sul Copyright in relazione agli usi specifici online delle pubblicazioni giornalistiche.

Google News Showcase sarà disponibile in Italia nei prossimi mesi

News Showcase, annunciato da Google nel 2020, sarà disponibile in Italia nei prossimi mesi. Offrirà ai lettori l’accesso a contenuti più approfonditi a fronte di una remunerazione per gli editori firmatari degli accordi. “News Showcase permetterà agli editori di rafforzare la propria relazione con i lettori, sviluppare nuovi modelli per la monetizzazione dei contenuti e trarre beneficio dall’aumento di traffico verso il proprio sito” spiegano dal gruppo statunitense. “News Showcase si inserisce in un quadro più ampio di iniziative che rappresentano l’impegno di lungo termine di Google verso il mondo del giornalismo. Oltre a programmi come la Google News Initiative e alla collaborazione in ambito pubblicitario con gli editori a livello globale, attraverso le sue piattaforme Google invia ogni mese ai siti degli editori 24 miliardi di clic, che permettono agli editori di aumentare i ricavi attraverso annunci e nuovi abbonamenti sui loro siti e app” aggiungono da google.

Google: "Accordi con editori grande passo avanti"

"Questi nuovi accordi rappresentano un importante passo avanti e confermano l'impegno di Google verso gli editori italiani. I nostri editori partner avranno accesso a nuove opportunità per valorizzare i propri contenuti e per aumentarne la profittabilità. Siamo felici di contribuire allo sviluppo dell'ecosistema digitale per il mondo degli editori e di rafforzare il nostro impegno verso il giornalismo di qualità” ha commentato Fabio Vaccarono, Vice president di Google e Managing director di Google Italy.

Ciaopeople: "Accordo riconosce diritti previsti da Direttiva Europea sul Copyright"

Soddisfazione per l’accordo è stata espressa anche dagli editori interessati tra cui Ciaopeole. “Siamo molto orgogliosi di aver concluso un accordo con Google per il riconoscimento dei diritti previsti nella Direttiva Europea sul Copyright. Ma siamo soprattutto felici di poter distribuire le nostre notizie nell'ambiente ShowCase. Un ambiente pensato per una fruizione che valorizza i contenuti giornalistici e la ‘curation’ gestita direttamente dalle redazioni” ha spiegato Gianluca Cozzolino, Amministratore Delegato e Fondatore Ciaopeople.