Drammatico incidente stradale nella giornata di domenica a Massafra, comune nella provincia di Taranto. Un ragazzino di tredici anni, Antonio Bardaro, ha perso la vita in uno scontro tra un’auto e una motocicletta. Il giovane viaggiava insieme a un amico di suo padre, il quarantacinquenne Luigi Chiefa, in sella a una motocicletta Honda di grossa cilindrata che, per cause ancora in corso di accertamento, si è scontrata con un’Alfa Romeo 164. L’incidente mortale è avvenuto all'altezza dell'incrocio tra via Magna Grecia e via Livatino. Sul luogo dello schianto sono intervenuti gli operatori del 118 per soccorrere i feriti e i carabinieri, che hanno eseguito i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e accertare le responsabilità.

Il ragazzino è deceduto durante il trasporto in ospedale – Per il tredicenne non c’è stato nulla da fare: Antonio è morto durante il trasporto in ospedale. Gravemente ferito anche l’adulto che era con lui, che ha riportato fratture multiple ed è stato ricoverato in ospedale. Il conducente dell’Alfa Romeo coinvolta nello scontro, invece, ha riportato solo delle contusioni.