51 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Le nuove regole per l’ingresso dei cani negli Stati Uniti: i requisiti necessari

Viaggiare con gli animali è un’abitudine di molti turisti. Ora i regolamenti per l’ingresso dei cani negli Stati Uniti stanno per cambiare.
A cura di Arianna Colzi
51 CONDIVISIONI
Immagine

Sempre più turisti sono abituati a portare con sé gli animali domestici come cani e gatti. Secondo le nuove regole stabilite dal Governo federale, tutti i cani che entrano negli Stati Uniti devono avere essere dotati di microchip anti rabbia e devono avere almeno 6 mesi. La nuova legislazione, infatti, prevede che gli animali a quattro zampe siano vaccinati contro la rabbia se sono stati in zone in cui questo tipo di malattia è diffuso.

Il regolamento per i cani in viaggio

Questo nuovo regolamento è stato pubblicato mercoledì 8 maggio dal CDC (Centro per la prevenzione e del controllo delle malattie) del Dipartimento della salute. Le nuove regole entreranno in vigore il 1 agosto. L'età minima di 6 mesi per i cuccioli di cane è stata stabilità perché è il periodo in cui gli animali possono iniziare a essere vaccinati. L'altro criterio è che i cani abbiano un microchip sotto pelle che contiene un codice che può essere usato per verificare la vaccinazione antirabbica. Si tratta di un cambiamento dovuto al fatto che dal 2015 negli USA sono entrati quattro cani a cui è stata riscontrata la rabbia e il CDC teme che i casi possano aumentare. Per questo ha preso provvedimenti anche in termini legislativi.

Immagine

La maggior parte delle persone con animali o che si prende cura degli animali per lavoro è a favore delle nuove regole. Forse ora le regole si faranno più stringenti per le famiglie che viaggiano con un amico a quattro zampe oppure adottano un cane all'estero e cercano di portarlo negli Stati Uniti. Però il nuovo regolamento tutela gli stessi interessi degli animali e dei padroni.

51 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views