34 CONDIVISIONI

La classifica dei migliori 50 bar del mondo: quali sono i 5 locali italiani premiati

È stata resa nota la classifica dei 50 migliori bar del mondo: spiccano ben cinque locali italiani.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Giusy Dente
34 CONDIVISIONI
Instagram @drinkkongbar
Instagram @drinkkongbar

The World's 50 Best Bars è una classifica annuale che celebra il meglio del settore, premiando i bar capaci di differenziarsi per la qualità dei loro servizi. L'elenco viene compilato in base ai voti della World's 50 Best Bars Academy che comprende vari esperti del settore, 680 tra baristi, consulenti e specialisti di cocktail. Dal 2017, i nomi dei membri del comitato sono riservati, ma è garantita una equilibrata rappresentanza tra i generi e una equa presenza delle varie regioni del mondo. La prima lista è stata annunciata nel 2009. Quest'anno la cerimonia di premiazione si è svolta a Singapore, prima volta in Asia. Nei fatidici 50 nomi della classifica spicca anche l'Italia: c'è un locale italiano nell'elenco, una new entry.

Instagram @freniefrizioni
Instagram @freniefrizioni

La classifica World's 50 Best Bars

Tra locali che puntano tutto sul rispetto della tradizione e altri che, invece, si distinguono per innovatività, la lista dei 50 migliori bar del mondo fornisce un quadro molto vario del settore, in cui però i locali hanno qualcosa in comune: sono delle eccellenze. Sul podio, al primo posto, spicca Barcellona: il miglior bar del mondo si trova qui ed è Sips nel quartiere Eixample della città. La città col più alto numero di presenza nell'elenco è Londra: un totale di cinque, di cui due nella top 10. Sono Connaught Bar al quinto posto e  Tayer + Elementary all'ottavo posto. New York ha tre bar nella classifica: Double Chicken Please si aggiudica la medaglia d'argento e diventa così anche il miglior bar di tutta l'America.

Instagram @1930cocktailbar
Instagram @1930cocktailbar

I bar italiani in classifica

Sono ben cinque i locali italiani che rientrano nella top 50 della classifica: Drink Kong (21esimo), Freni e Frizioni a Roma (33esimo), 1930 a Milano (42esimo), L'Antiquario a Napoli (44esimo) e Locale Firenze nel capoluogo toscano (46esimo). Drink Kong sul sito ufficiale è definito un luogo unico:

Questo bar in una piazza alberata a breve distanza dal centro di Roma combina futurismo degli anni '70, King Kong e ispirazioni giapponesi, in uno spazio nero corvino, illuminato al neon, simile a una discoteca che combina più stanze e ambienti. I suoi cocktail sono sempre all'altezza, e questo indipendentemente da quanto sia affollato il bar o dall'ora della notte in cui vaghi.

Belle parole anche per Freni e Frizioni, anche questo nella Capitale e new entry in classifica:

Freni e Frizioni è qualcosa di diverso. Un bar del centro città allestito in un'ex officina meccanica dove la gente spesso fuoriesce nel cortile che lo circonda. Non c'è posto più popolare in città. L'atmosfera qui è punk, con tipi giovani e alla moda che riempiono il laboratorio dai soffitti alti e i tavoli all'esterno, ma c'è un accenno alla tradizione, con aperitivi e cocktail classici.

Instagram @localefirenze
Instagram @localefirenze

A proposito di 1930 a Milano si legge:

Con un indirizzo segreto, un arredamento tipico del Proibizionismo americano e un senso di esclusività, il 1930 è un posto di cui parlare.Questo intimo bar bilancia con successo un tema dettagliato con drink di prima classe e, data la sua popolarità e fama nel settore, un posto non potrà mai essere garantito.

L'Antiquario si è conquistato un posto in classifica:

Nascosto dietro una porta di legno, con i suoi divani di velluto rosso, il cocktail bar è avvolto da una carta da parati floreale. La drink list Napoli Capitale rende omaggio alla città, alle sue tradizioni e agli artisti che hanno lasciato il segno nei quartieri e nelle strade più frequentate. È il caso di Andy, un cocktail a base di calvados e vodka con banane tostate e un tocco di champagne dedicato a Wharhol, il padre della pop-art. Anche le ricette classiche sono un must a L'Antiquario.

Instagram @1930cocktailbar
Instagram @1930cocktailbar

Infine c'è Locale Firenze, che si trova in un antico palazzo del 1200 restaurato:

I lampadari secolari, gli specchi e i mobili antichi sono giustapposti a dettagli moderni come pareti verdi, palloncini appesi e un portabottiglie straordinariamente alto che domina l'area del bar. La lista delle bevande stagionali parla del profondo rapporto del team con gli ingredienti che utilizza, con un approccio a basso spreco e tecniche di laboratorio.

34 CONDIVISIONI
I 50 migliori bar al mondo: quali sono gli italiani in classifica
I 50 migliori bar al mondo: quali sono gli italiani in classifica
Svelati i nomi dei 50 migliori ristoranti al mondo: chi sono gli italiani in classifica
Svelati i nomi dei 50 migliori ristoranti al mondo: chi sono gli italiani in classifica
Il design del Camparino, il bar di Milano tra i 50 migliori al mondo
Il design del Camparino, il bar di Milano tra i 50 migliori al mondo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views