122 CONDIVISIONI
2 Febbraio 2022
0:55

Orietta Berti torna a Sanremo 2022 e stupisce con l’abito futuristico

Orietta Berti è tornata al Festival di Sanremo, lo ha fatto al fianco di Fabio Rovazzi per ospitare alcuni dei Big sulla nave da crociera Costa Toscana. Per la sua prima volta da presentatrice ha osato in fatto di originalità, sfoggiando un look fucsia fluo dallo stile futuristico.
A cura di Valeria Paglionico
122 CONDIVISIONI

La 72esima edizione del Festival di Sanremo è partita e, tra tacchi a spillo, dettagli scintillanti e lunghe sirene, è stata all'insegna del glamour. La prima serata ha visto due grandi ritorni, quello dei Maneskin, che hanno celebrato il trionfo dello scorso anno con due performance esclusive, e quello di Orietta Berti. Dopo il successo del tormentone estivo Mille, la cantante è salita con Fabio Rovazzi sulla nave da crociera Costa Toscana, messa a disposizione da Costa Crociere per essere trasformata in uno studio televisivo. I due "capitani" per tutto il Festival si collegheranno con il palco principale e accoglieranno diversi ospiti speciali. Per il debutto Orietta ha lasciato nell'armadio le paillettes e le conchiglie di cristalli, preferendo un look futuristico in vinile che l’ha trasformata in una versione italianissima di Lady Gaga.

Il completo fucsia con gli spuntoni di Orietta Berti

Orietta Berti sa bene come farsi notare e lo ha dimostrato anche durante la prima serata di Sanremo 2022, sfoggiando un look total pink molto originale. La cantante ha sfoggiato uno dei suoi tanto amati completi con pantaloni palazzo e casacca ma, a dispetto di quanto si potrebbe pensare, è tutt'altro che tradizionale. È firmato Rochart, brand che ha ideato per lei un outfit fucsia fluo in vinile con delle maxi ruches sulle maniche e degli spuntoni argentati sulle spalle. A completare il tutto, le immancabili zeppe e degli accessori a contrasto in nero, dai guantini di raso al cappellino in stile britannico con delle esuberanti decorazioni di tulle. Rovazzi, invece, ha preferito un completo blu tradizionale di Paul Smith, abbinato a una camicia senape e a una cravatta rosa.

Orietta Berti in Rochart, Fabio Rovazzi in Paul Smith
Orietta Berti in Rochart, Fabio Rovazzi in Paul Smith

Lo stile all'avanguardia di Orietta Berti

A curare lo stile sanremese di Orietta Berti è ancora una volta Nick Cerioni, lo stylist di Achille Lauro e dei Maneskin che, dopo aver reso iconici i completi di paillettes con le conchiglie firmati GCDS, quest'anno intende osare con dei dettagli visionari e futuristici. La cantante ha dimostrato ancora una volta di essere aperta a ogni forma di sperimentazione, così da rinnovare la sua immagine in modo glamour e cool. Non sorprende, dunque, che in molti l’abbiano paragonata a Lady Gaga per i dettagli sopra le righe del suo outfit. Nonostante i 78 anni, Orietta continua a essere un'artista moderna, ironica e soprattutto all'avanguardia. Le Big di questa edizione del Festival saranno capaci di uguagliare il suo successo?

L’abito Rochart
L’abito Rochart
122 CONDIVISIONI
Orietta Berti a Sanremo si veste come 60 anni fa: il completo colorato ispirato all'abito vintage
Orietta Berti a Sanremo si veste come 60 anni fa: il completo colorato ispirato all'abito vintage
Orietta Berti e il grembiule con le conchiglie sul seno: il regalo 'copia' il vestito cult di Sanremo
Orietta Berti e il grembiule con le conchiglie sul seno: il regalo 'copia' il vestito cult di Sanremo
Orietta Berti, la Fata Turchina alla finale di Sanremo: a 78 anni è ancora la più ironica del Festival
Orietta Berti, la Fata Turchina alla finale di Sanremo: a 78 anni è ancora la più ironica del Festival
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni