17 CONDIVISIONI
Milano Fashion Week Autunno/Inverno 2022-2023

Milano Fashion Week 2022, il calendario delle sfilate e gli eventi dal 22 al 28 febbraio

Martedì 22 febbraio si apre ufficialmente la Milano Fashion Week dedicata alla donna, tra grandi ritorni e novità: ecco il calendario degli eventi e delle sfilate fino a lunedì 28 febbraio 2022.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Beatrice Manca
17 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Milano Fashion Week Autunno/Inverno 2022-2023

La Milano Fashion Week Donna parte martedì 22 febbraio e termina lunedì 28 febbraio 2022. A due anni di distanza dall'inizio della pandemia, le sfilate tornano in presenza: il fitto calendario comprende circa 170 appuntamenti in calendario incluse le presentazioni e gli eventi. Fino a lunedì 28 febbraio 2022 i designer presenteranno le collezioni prêt-à-porter donna per l'Autunno/Inverno 2022-23, dopo le sfilate maschili dello scorso gennaio.

Tra i nomi più attesi sicuramente Fendi, Prada, Dolce&Gabbana e Versace. Tutti gli occhi sono puntati su Gucci, che torna dopo due anni di assenza, e sulla sfilata di Bottega Veneta sotto la guida del nuovo direttore creativo Matthieu Blazy. Chi non ha un invito, necessario per partecipare a sfilate ed eventi, potrà sempre seguire le sfilate da casa attraverso canali digital e social.

Le sfilate in calendario nella Milano Fashion Week

Il calendario della Milano Fashion Week si apre ufficialmente mercoledì 23 febbraio con l'evento We Are Made In Italy, un collettivo digitale per valorizzare i talenti di colore nel nostro Paese. Il primo a sfilare il 23 febbraio è Calcaterra, al suo debutto sulle passerelle milanesi, seguito da da Diesel, Fendi, Alberta Ferretti, AndreAdamo e Roberto Cavalli. Giovedì 24 febbraio le sfilate riprendono con Max Mara: tra i più attesi c'è lo show di Prada, seguito da MM6 Maison Margiela e Moschino. Venerdì 25 febbraio le sfilate proseguono con Missoni, Etro, Gucci e Versace. Sabato 26 febbraio è la volta, tra gli altri, di Ermanno Scervino, Philosophy di Lorenzo Serafini e Bottega Veneta. Domenica è il turno di Giorgio Armani, per poi chiudere con Joy Meribe e Fabio Quaranta lunedì 28 febbraio.

Ecco il calendario completo della Milano Fashion Week, in via di aggiornamento:

Mercoledì 23 febbraio

  • 11:00 Calcaterra – via Pergolesi 8
  • 12:00 Marco Rambaldi
  • 13:00 Diesel – via Moncucco 35
  • 14:00 Fendi – via Solari, 35
  • 15:00 Del Core – via Gugliemo Rontgen 1
  • 16:00 AC9 – via Calabiana 6
  • 17:00 Alberta Ferretti
  • 18:00 N21 – via Archimede 26
  • 19:00 AndreAdamo
  • 20:00 Roberto Cavalli

Giovedì 24 febbraio

  • 09:30 MaxMara – piazza Lina Bo Bardi
  • 10:30 Genny
  • 11:30 Sunnei
  • 12:30 Annakiki – via calabiana 6
  • 13:30 Anteprima (digital)
  • 14:00 Prada – via Lorenzini 14
  • 15:00 MM6 Maison Margiela
  • 16:00 Daniela Gregis – Piazza Sant'Ambrogio 23
  • 17:00 Emporio Armani – Via Bergognone
  • 18:00 Blumarine – via Valtellina 25
  • 19:00 Moschino – via Piranesi – 14
  • 20:00 GCDS – via Besana 12
  • 21:00 Plein Sport – via Manin 21

Venerdì 25 febbraio

  • 21:30 Tod's – via Palestro 14
  • 10:30 Missoni – piazza Carlo Stuparich 1
  • 11:30 Sportmax – via Senato 10
  • 13:00 Etro – via Conservatorio 12
  • 14:00 Onitsuka Tiger
  • 15:00 Gucci – via Mecenate 7
  • 16:00 ACT N°1
  • 17:00 Elisabetta Franchi – via Turati 34
  • 18:00 Vitelli
  • 19:00 Versace
  • 20:00 Palm Angels – via Da Udine 45
  • 21:00 Philipp Plein – via Manin 21

Sabato 26 febbraio

  • 09:30 – Ports 1961 – via Orobia 15
  • 10:30 Ermanno Scervino
  • 11:30 Budapest Select
  • 13:00 Jil Sander
  • 14:00 Dolce&Gabbana – viale Piave 24
  • 15:00 Marni
  • 16:00 Trussardi – piazza della Scala 5
  • 17:00 Philosophy di Lorenzo Serafini – via Piranesi 14
  • 18:00 Tokyo James
  • 19:00 Ambush – via Moncucco 35
  • 20:00 Bottega Veneta

Domenica 27 febbraio 

  • 09:30 MSGM – viale Piceno 17
  • 10:30 Ferrari – via B. Colleoni
  • 11:30 DSquared2 – via Valtellina 7
  • 12:30 Luisa Spagnoli – via Besana 12
  • 13:30 Laura Bigiotti
  • 14:000 Alexandra Moura
  • 15:00 Giorgio Armani – via Borgonuovo
  • 16:00 Cormio
  • 17:00 Francesca Liberatore
  • 18:00 Hui
  • 19:00 Aniye Records – via San Luca 3
  • 20:00 Han Kjobenhavn

Lunedì 28 febbraio 

  • 10:00 Joy Meribe
  • 11:00 Munn (digital)
  • 12:00 Vien (digital)
  • 13:00 Fabio Quaranta (digital)

Come partecipare agli eventi

Per entrare alle sfilate della settimana della moda è necessario essere in possesso dell'invito, riservato a ospiti e addetti ai lavori. La pandemia ha ulteriormente complicato la situazione, riducendo la capienza e centellinando gli ingressi. Chi non ha un invito non deve disperare: molti brand trasmettono lo show integralmente su Youtube, sui social o sul proprio sito. Sul sito di Camera Moda inoltre è possibile recuperare tutti i video e le foto delle sfilate. Durante settimana della moda inoltre la città di Milano si anima con mostre e iniziative culturali legate alla moda, aperte al pubblico. Da non perdere Valentina Cortese, Gli arredi e il guardaroba di una diva.

Le novità della Fashion Week: il ritorno di Bottega Veneta e Gucci

Tra le novità più attese ci sono due grandi ritorni: Bottega Veneta e Gucci. Gucci aveva smesso di sfilare a Milano due anni fa, prima della pandemia: il direttore creativo Alessandro Michele aveva deciso di sfilarsi dal calendario per seguire un nuovo flusso creativo, più rilassato, attraverso gli show digitali. Dopo la spettacolare sfilata a Los Angeles, la Love Parade, Gucci torna a casa: presenterà la collezione co-ed per l'Autunno/Inverno 2022-23 nella cornice della Milano Fashion Week. Anche Bottega Veneta aveva compiuto un simile percorso, presentando le sue collezioni fuori calendario: il ritorno a Milano sarà segnato dall'atteso debutto di Matthieu Blazy, il nuovo direttore creativo dopo l'addio di Daniel Lee. Tornano in calendario anche Plein Sport, Trussardi e Diesel, sotto la guida dello stilista Glenn Martens. Tra i debutti eccellenti c'è sicuramente AndreAdamo e l'etichetta giapponese Ambush.

Immagine

Come funzionano e dove si svolgono le Settimane della Moda

La Fashion Week è il momento culminante per il settore della moda: gli stilisti svelano le collezioni che arriveranno nei negozi e sui red carpet e gli addetti ai lavori delineano le tendenze delle prossime stagioni. Il loro funzionamento, da fuori, può apparire complicato: la moda ha un suo calendario particolare, in anticipo sulle stagioni. La Settimana della Moda non esiste solo a Milano: le principali piazze della moda sono Londra, New York, Parigi e Milano e ognuna ha le sue Fashion Week, maschili e femminili. A febbraio sfilano le collezioni invernali, mentre a settembre le estive.

17 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni