27 Giugno 2022
12:02

Madonna al Pride di New York celebra l’amore libero: tutti i look personalizzati per l’esibizione

Madonna è stata la protagonista del Pride di New York e sul palco, oltre a celebrare l’amore libero, ha anche spopolato con i suoi look glamour all’insegna del genderless. Ecco chi li ha firmati e perché nascondevano dei dettagli iconici ispirati ai suoi esordi.
A cura di Valeria Paglionico

Giugno è il mese del Pride e New York non poteva che celebrarlo con una serata spettacolare all'insegna dell'amore libero. La madrina scelta per quest'anno è stata Madonna, diventata protagonista della serata World of Women’s. La regina del pop si è esibita sull'ambito palcoscenico americano circondata dalle drag qeeen di RuPaul’s Drag Race e ha fatto non poco scalpore scambiandosi un bacio appassionato con Tokischa. Ha cantato alcuni dei suoi più grandi successi, da Material Girl a Celebration, fino ad arrivare a Hung Up, dando prova di non aver perso la verve nonostante l'avanzare dell'età. Per un evento tanto ambito poteva mai rinunciare allo stile? Assolutamente no: ecco chi ha firmato i suoi look all'insegna del genderless e della sensualità.

Perché Madonna ha scelto stilisti emergenti al NY Pride

Per esibirsi sul palco del Pride di New York Madonna ha deciso di mixare dettagli che celebrano l'amore libero con accessori e look iconici che l'hanno resa leggendaria dagli esordi a oggi. Il dettaglio che non è passato inosservato? Non si è affidata solo a grandi Maison come Gucci e Versace, ha puntato anche su stilisti emergenti, così da aggiungere un tocco moderno e cool alla sua esibizione.

Il bomber personalizzato di Seks
Il bomber personalizzato di Seks

Il primo outfit, ad esempio, ha combinato un bomber cut-out decorato con scritte total pink di Seks con un bustier in pizzo nero di Illisa's, brand noto per la sua lingerie vintage. Così facendo ha reinterpretato in chiave moderna l'abito rosa di Material Girl. La cantante ha poi completato il tutto con shorts neri di Zhivago, stivali Givenchy e una cascata di maxi collane di diamanti di Loree Rodkin.

Madonna in Versace
Madonna in Versace

I look griffati che celebrano le sue origini

Successivamente si è cambiata la giacca e ha sfoggiato un modello tight personalizzato per lei da Donatella Versace con ricami gold sulla spallina, spille da balia al-over e la scritta "Love is love" dipinta sulla schiena. Ha poi dato spazio alla sensualità con un body di pelle e latex dallo stile bondage, un modello con le maniche lunghe e trasparenti, catene e stringhe all-over firmato L.A. Roxx.

Madonna in L.A. Roxx
Madonna in L.A. Roxx

Per concludere la performance Madonna ha scelto un look della collezione più trendy degli ultimi tempi, quella nata dalla collaborazione di Gucci e Adidas. Ha puntato sullo street-style con una giacca sportiva in raso giallo e lilla, completando il tutto con hot pants variopinti e un bustier di pelle di Anoeses, un'etichetta ucraina specializzata in abbigliamento fetish di alta moda. Le coppe a punta del corpetto hanno ricordato vagamente l'iconico reggiseno a cono che ha segnato la sua carriera. Madonna ha così dimostrato di sapersi reinventare ma senza dimenticare le sue origini.

Madonna celebra il Pride col look a seno scoperto e la parrucca blu elettrico
Madonna celebra il Pride col look a seno scoperto e la parrucca blu elettrico
Lourdes Leon Ciccone alla New York Fashion Week: la figlia di Madonna alle sfilate coi doposcì
Lourdes Leon Ciccone alla New York Fashion Week: la figlia di Madonna alle sfilate coi doposcì
Il negozio Louis Vuitton di New York si rifà il look con la street art
Il negozio Louis Vuitton di New York si rifà il look con la street art
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni