4 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Tendenze moda Primavera/Estate 2024

L’accessorio must è il cappello da baseball: com’è nato e come seguire la tendenza Primavera/Estate 2024

Da accessorio sportivo a vero e proprio tocco di stile, il baseball cap ormai ha conquistato anche i look più eleganti diventando un must-have nel guardaroba di ogni donna. Perfetto per la Primavera/Estate, qual è la sua storia e come indossarlo.
A cura di Annachiara Gaggino
4 CONDIVISIONI
Gigi Hadid con il cappello New Era
Gigi Hadid con il cappello New Era
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Il cappellino con visiera è sicuramente una delle tendenze della stagione. L'accessorio completa un look streetwear, ma è anche un'aggiunta a contrasto in un outfit più elegante. Chiara Ferragni lo ha sfoggiato durante un viaggio a New York, facendosi immortalare al Summit one Vanderbilt mentre sfoggiava il baseball cap nero nato dalla collaborazione tra New Era e Saint Laurent.

Tra le affezionate delle tendenza anche Hailey Bieber, che ha sempre amato uno stile un po' street e che può vantare anche un armadio piuttosto fornito, contando anche quello del marito Justin Bieber.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni

Inizialmente utilizzato in ambito sportivo, il cappellino con visiera negli anni Novanta è diventato un must-have della cultura rap e underground, indossato dagli esponenti della scena hip-hop come 50 Cent e Tupac, è diventato l'oggetto del desiderio anche delle fashioniste.

New Era, il marchio di cappelli più famoso

Se si pensa al baseball cap, il primo modello che salta alla mente è sicuramente quello di New Era, con il suo famoso stemma con le lettere N e Y intrecciate. L'azienda è stata fondata nel 1920 a Buffalo, nello stato di New York, da Ehrhardt Koch. La svolta arriva nel 1924, quando il marchio ottiene il contratto esclusivo come fornitore ufficiale della MLB-Major League di Baseball diventando l'unico produttore a procurare cappellini per le maggiori squadre degli Stati Uniti.

Un look GCDS
Un look GCDS

Il design del modello ebbe un tale successo che nei decenni successivi conquistò un pubblico estremamente vasto. Da Spike Lee a ai giocatori di basket, ci volle poco perché il cappellino con visiera apparisse anche sul capo delle donne meglio vestite dell'epoca. Come dimenticare le immagini di Carolyn Bassette che passeggiava per le vie di New York con l'accessorio rubato al marito John John Kennedy. Lo stile rilassato degli anni Novanta fece la fortuna del baseball cap, che divenne un pezzo democratico, indossato sia dai più ricchi ereditieri che dai membri delle crew.

Rihanna
Rihanna

Nel 2012 il brand New Era divenne la copertura ufficiale a bordo campo della NFL e nel 2016 dell'NBA, conquistano il primato nella storia come brand detentore dei diritti esclusivi dei tre principali campionati sportivi statunitensi.

Come indossare il baseball cap

Sebbene New Era sia il marchio più famoso e più desiderato, anche altri brand hanno voluto proporre la loro visione del cappello con visiera. Oggi il pezzo è venduto da Maison di lusso come Loro Piana e Prada, e ognuna ha voluto personalizzare l'accessorio con i propri loghi e simboli: Gucci l'ha decorato con la doppia G all-over, Burberry con il tipico check e Ralph Lauren con il celebre giocatore di Polo. Santi Laurent ha preferito collaborare con New Era, dando vita a una partenrship tra luxury e street style.

Un look Zimmermann
Un look Zimmermann

Non c'è una regola per indossare questo pezzo, sicuramente abbinato al classico tailleur elegante stonerebbe, ma potrebbe benissimo essere sfoggiato con una giacca dal taglio sartoriale abbinata a un paio di jeans e una canottiera bianca. Non è obbligatorio portarlo con un outfit sportivo, negli ultimi tempi sono stati fatti gli abbinamenti più particolari, sicuramente si tratta di un tocco che aggiunge un po' di carattere e di aria casual a un look che altrimenti potrebbe passare inosservato.

4 CONDIVISIONI
59 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views