842 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Royals

La principessa Charlene è la regina del Ballo della Rosa 2024, brilla in una tuta di paillettes

Dopo dieci anni di assenza la moglie di Alberto II torna alla serata di beneficienza organizzata da Carolina. Tutti i look della royal family monegasca.
A cura di Annachiara Gaggino
842 CONDIVISIONI
Charlene di Monaco di Elie Saab
Charlene di Monaco di Elie Saab
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Luci stroboscopiche ieri sera nel Principato di Monaco, dove si è tenuto il tradizionale Ballo della Rosa. Il tema di quest'anno era la disco music e gli ospiti hanno dato libero spazio alla creatività e allo scintillio, con paillettes e e lustrini. La Salle des Etoiles dello Sporting Monte Carlo si è trasformato per l'occasione nello Studio 54 con tanto di sfera specchiata come in una vera e propria discoteca Anni 70.

Charlene di Monaco in Elie Saab
Charlene di Monaco in Elie Saab

Charlene di Monaco torna dopo dieci anni

Sarà solo una principessa, ma Charlene di Monaco ieri sera è stata la regina della serata. Dopo un'assenza duarata quasi dieci anni, la moglie di Alberto di Monaco torna al Ballo della Rosa più splendente che mai. L'abito scelto dall'ex nuotatrice è una jumpsuit con scollo a V firmata Elie Saab incrostata di paillettes dorate. Un caschetto le incrociava il viso truccato in maniera estremamente naturale. La sua presenza alla serata di beneficienza non è una garanzia, infatti dal 2015 è stata esonerata dalla partecipazione per gestire i piccoli Jacques e Gabriella, anche se alcune voci insistevano su alcuni dissapori tra lei e la principessa Carolina. Riflettori puntati su di lei, quindi, nella serata del suo come-back.

Da sinistra: Christian Louboutin, la principessa Carolina, il principe Alberto e Charlene di Monaco
Da sinistra: Christian Louboutin, la principessa Carolina, il principe Alberto e Charlene di Monaco

Carolina in nero tradisce Chanel

La principessa Carolina ha sempre prediletto le creazioni di Chanel per il Ballo della Rosa, ma quest'anno ha voluto indossare un abito firmato Lanvin. L'abito nero, lungo, dallo scollo a V e stretto in vita ricoperto di strass non è un pezzo nuovo ma è stato ripescato dall'armadio della principessa che lo aveva già indossato nel 2016.

Charlotte Casiraghi in Chanel
Charlotte Casiraghi in Chanel

Charlotte Casiraghi da sola posa con la principessa Alexandra

Le due figlie della principessa Carolina posano assieme per i fotografi. Ma mentre la più piccola è accompagnata dal fidanzato Ben Sylvester Strautmann, la più grande è da sola: dopo mesi di illazioni sulla fine del suo matrimonio con Dimitri Rassam sembra che la sua assenza ne dia l'ufficialità. Charlotte Casiraghi per il Ballo della Rosa ha scelto un abito firmato Chanel, un abito haute couture di seta color cipria della collezione Primavera/Estate 2022 caratterizzato da spalline sottili, uno spacco centrale e paillettes sulla parta alta della silhouette. Alexandra di Hannover, invece, sceglie il total black con un abito di seta nero arricchito da un maxi fiocco sul corpetto.

Alexandra di Hannover, Ben Sylvester Strautmann e Charlotte Casiraghi
Alexandra di Hannover, Ben Sylvester Strautmann e Charlotte Casiraghi

Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi in bianco

Beatrice Borromeo è sempre très chic e per la serata ha optato per un abito semplice dalla linea dritta tempestato di paillettes. La mise è stata ovviamente firmata da Dior, brand di cui è ambassador. Appare accanto al marito, Pierre Casiraghi, vestito di bianco, tranne che per scarpe e il papillon.

Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo
Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo

Christian Louboutin con la parrucca afro

Alla direzione creativa del Ballo della Rosa dalla morte di Karl Lagerfeld nel 2019, Christian Louboutin ha voluto esagerare e immergersi a pieno nel tema. Oltre al perfetto completo cammello con camicia zebrata sotto la giacca, lo stilista ha osato con una gigantesca parrucca riccia e un paio di occhiali da sole anni Settanta.

Christian Louboutin
Christian Louboutin
842 CONDIVISIONI
599 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views