18 Gennaio 2023
14:31

Stile Hygge: come rendere la casa un luogo di benessere secondo Meik Wiking, il guru della felicità

Le case possono influenzare il nostro umore e la nostra felicità. Meik Wiking, massimo esperto di stile hygge, ci spiega come.
A cura di Clara Salzano
Come rendere una casa felice con lo Stile Hygge – Foto Ohhio
Come rendere una casa felice con lo Stile Hygge – Foto Ohhio

Esiste una forte relazione tra la casa, il nostro umore, la produttività, la salute e la felicità: è la teoria alla base dello Stile Hygge, la tendenza di design che fare di un ambiente domestico uno spazio di benessere e felicità. Come può aiutare la casa ad essere più felici? Cosa rende una casa accogliente e confortevole? Sono solo alcune delle domande a cui a risposto Meik Wiking, massimo esperto di Stile Hygge. Abbiamo intervistato il guru della felicità per comprendere meglio cosa vuol dire la parola danese/norvegese hygge (che significa letteralmente "benessere") e perché è diventata sinonimo di uno stile di décor per la casa. Classe 1978, Meik Wiking viene da una delle nazioni più felici al mondo, la Danimarca, dove nel 2020 ha fondato il Museo della Felicità a Copenaghen. Autore di diversi libri, tra cui "My Hygge Home" e "Hygge: La via danese alla felicità", l'esperto di felicità ci spiega come rendere la nostra casa un luogo di benessere in stile nordico.

Meik Wiking davanti al Museo della felicità a Copenaghen
Meik Wiking davanti al Museo della felicità a Copenaghen

Cosa significa Hygge e perché usiamo questo termine nell'interior design?

Hygge è ciò che trasforma una casa in una casa. È il profumo del buon cibo cucinato, il senso di appartenenza e il suono delle risate.
Hygge è l'arte di creare una bella atmosfera calda. Uno dei miei ricordi di un momento hygge risale a qualche anno fa, stavo trascorrendo il fine settimana con alcuni amici in una vecchia baita. Quando il sole tramontava, verso le quattro del pomeriggio, non lo avremmo visto per diciassette ore, e ci dirigevamo dentro per accendere il fuoco. Eravamo tutti stanchi e mezzi addormentati, seduti a semicerchio intorno al caminetto della capanna, con indosso grandi maglioni e calzini di lana. Gli unici rumori che si sentivano erano lo stufato che bolliva, le scintille del camino e qualcuno che beveva un sorso di vin brulè. Poi uno dei miei amici ha detto "Potrebbe essere più hygge?" "Sì", ha risposto una delle ragazze. "Se fuori ci fosse un temporale".

Lo stile Hygge in casa
Lo stile Hygge in casa

Quali sono le caratteristiche dello stile hygge?

Le nostre case influiscono su come ci sentiamo e su come agiamo. All'Happiness Research Institute abbiamo condotto un enorme studio sulla connessione tra le nostre case con più di 13000 persone in dieci paesi europei, inclusa la Spagna, e abbiamo scoperto che circa il 15 percento della tua felicità complessiva è influenzata dal tuo – e questo era anche prima della pandemia e penso che adesso trascorriamo più tempo nelle nostre case rispetto a prima. Hygge è anche una sensazione di sicurezza in un mondo turbolento. e le nostre case sono un luogo in cui abbiamo una certa influenza.

Uno dei libri di Meik Wiking
Uno dei libri di Meik Wiking

Qual è il rapporto tra casa, stile hygge e felicità?

"Dopo aver letto Il piccolo libro di Hygge, sono uscito e ho comprato due candelabri e abbiamo iniziato ad accenderli a cena", mi ha detto uno dei miei lettori. Lui e sua moglie hanno tre figli: due gemelli di diciotto anni e un figlio che all'epoca ne aveva quindici. Quando ha iniziato ad accendere le candele per cena, i suoi ragazzi lo prendevano in giro. «Cos'è questa storia d'amore, papà? Vuoi cenare da solo con la mamma?’ Ma presto notò piccoli cambiamenti a tavola. Il tempo sembrava rallentare. Gli adolescenti sono diventati più loquaci. Il cambio di atmosfera a tavola ha messo i ragazzi in vena di narrazioni. "Non si limitano più a spalare il cibo, sorseggiano il loro vino, ci raccontano la loro giornata". Le loro cene di famiglia ora durano dai 15 ai 20 minuti in più. Apportando questo semplice cambiamento, l'ora di cena non riguarda più solo il cibo, ma anche l'hygge. E ora sono i ragazzi ad accendere le candele per la cena. È così che è nata l'idea del libro My Hygge Home. Interessante come un piccolo cambiamento attorno al tavolo da pranzo abbia cambiato il modo in cui una famiglia interagisce, quindi cos'altro potremmo fare dal punto di vista del design per sfruttare l'architettura della felicità?

Le candele per un’atmosfera hygge in casa
Le candele per un’atmosfera hygge in casa

Quale parte della tua casa ti rende più felice e perché?

La cucina! Uno studio recente del Social Issues Research Center ha mostrato che il 47% degli inglesi ha affermato che vorrebbe avere più cene di famiglia, a casa o a casa di un familiare, e il 49% delle persone in Gran Bretagna considera le cene di famiglia come il modo più importante per trascorrere del tempo di qualità insieme.

Le cene fatte in casa sono più economiche, più sane e più hygge. Negli ultimi dieci anni, sono stato interessato alla domanda, come possiamo mangiare meglio? Non solo dal punto di vista nutrizionale, ma anche da quello della felicità. La buona notizia è che ci sono molte prove del valore per il benessere delle cene di famiglia. Una serie di studi diversi ha dimostrato che i pasti in famiglia sono associati a voti medi più alti per gli adolescenti, un più forte senso di appartenenza, migliori capacità comunicative, meno obesità e meno sintomi depressivi, anche dopo che lo studio è stato controllato per la connessione familiare. In altre parole, la tavola è l'unico luogo in cui puoi avere un impatto positivo sul benessere fisico e mentale dei tuoi amici e della tua famiglia.

La cucina in stile hygge
La cucina in stile hygge

Come pensi che il design delle nostre case e il modo in cui viviamo dovrebbero evolversi per affrontare le sfide del cambiamento climatico e dell'ambiente?

Hygge parla della miglior vita con un budget basso – La mia speranza per i lettori del libro è che accenda la comprensione che una bella vita si basa sulla connessione e sullo scopo e sui piaceri semplici di ogni giorno. Che la nostra ricchezza non si misura dalle dimensioni dei nostri conti in banca, ma dalla forza dei nostri legami, dalla salute dei nostri cari e dal rumore del ragù che cuoce a fuoco lento. Gran parte della mia ricerca sulla felicità è stata capire come possiamo disaccoppiare il nostro benessere dalla ricchezza.

Svegliarsi felici
Svegliarsi felici

Hai fondato il Museo della Felicità a Copenaghen, puoi parlarci del progetto?

Sì, abbiamo ricevuto molte mail da persone che volevano venire a vedere l'Happiness Research Institute – forse perché la gente pensa che mangiamo gelati e guardiamo i cuccioli tutto il giorno in ufficio – quindi abbiamo pensato perché non creiamo un luogo – un museo – dove le persone possono venire ed esplorare le domande e le risposte con cui stiamo lavorando – così possiamo creare un piccolo museo sulle grandi cose della vita. Cos'è la felicità? Come si misura? Perché alcune società sono più felici di altre e così via.

L’Happiness Museum a Copenaghen
L’Happiness Museum a Copenaghen

In che modo la tua ricerca presso l'Happiness Research Institute ha contribuito alla realizzazione dei tuoi progetti?

Bene, tutto il lavoro che facciamo all'Happiness Research Institute riguarda come possiamo misurare la miglior vita, perché alcune persone sono più felici di altre e cosa possiamo fare per migliorare la qualità della vita – e i risultati di questi studi sono ciò che metto nei miei post – insieme a suggerimenti su ciò che il lettore può fare nella sua vita per migliorare il proprio benessere – insieme al mio grande senso dell'umorismo ovviamente.

Una casa Hygge
Una casa Hygge

Quali sono i consigli da seguire assolutamente per rendere la tua casa e la tua vita più hygge?

Sono tre i consigli per una cucina più hygge, soprattutto perché il costo della vita è in aumento: 1) Avere uno "scaffale per la pensione" nel frigorifero. Non c'è niente di hygge nello spreco di cibo. Un recente rapporto ha mostrato che le famiglie del Regno Unito sprecano 4,5 milioni di tonnellate di cibo all'anno o, per dirla in termini monetari, un valore di 14 miliardi di sterline, ovvero 700 sterline per la famiglia media con bambini ogni anno. Quindi tieni uno "scaffale per la pensione" nel tuo frigorifero. Qui è dove metti il cibo che deve essere mangiato presto, cibo che non ha molti giorni prima che si esaurisca. 2) Fai scorta di hygge: l'inverno sta arrivando. Una dispensa ben fornita è confortante. Non importa cosa sta succedendo intorno a noi, se c'è qualcosa da mangiare a casa e una dispensa, un frigorifero o un armadio della cucina ben riforniti, c'è un modo sicuro per hygge accovacciarsi durante eventi al di fuori del nostro controllo, che si tratti di una bufera di neve o una pandemia globale. Fare scorta e creare una piccola dispensa significa anche comprendere e rispettare il flusso e riflusso della stagionalità in natura. Le fragole non crescono tutto l'anno in Danimarca né nel Regno Unito. Mangiare stagionalmente significa una riprogettazione di ciò che mangiamo quando. Significa mangiare o conservare cibi che vengono coltivati e raccolti localmente. Hygge significa godersi il processo di rifornimento della dispensa. Ma hai anche il piacere di aspettare con ansia i deliziosi risultati che ti godrai nascosto a casa in una tranquilla serata invernale. Si tratta di arricchire questo tempo a casa sapendo che hai un sacco di delizie in serbo, pronte per il perfetto momento hygge. 3) Tieni un elenco delle scorte del congelatore e della dispensa sul telefono. Quando metti qualcosa nel congelatore, pensi: "Vedo che questo è bolognese e saprò che è bolognese tra tre mesi". Il fatto è che, tra tre mesi, avrai aggiunto altri tre contenitori di avanzi marroni, quindi ora è molto difficile dire cosa sia esattamente questo pezzo di marrone congelato e finisci per mangiare spaghetti al sugo d'anatra. Assicurati di etichettare chiaramente gli avanzi. Oltre a questo, trovo davvero utile avere sul telefono un elenco aggiornato di quello che c'è nel congelatore. È bello sapere una sera quando torni a casa dal lavoro più tardi del previsto che hai qualcosa nel congelatore che può essere messo in una pentola, lasciato sul fornello e poi – voilà! – la cena è pronta. Agnello in casseruola, minestrone e ragù d'anatra sono solo alcuni dei miei go-to che mi hanno salvato in queste occasioni.

5 consigli per rendere la propria casa indipendente e risparmiare sulla bolletta elettrica e del gas
5 consigli per rendere la propria casa indipendente e risparmiare sulla bolletta elettrica e del gas
Halloween 2019: ecco alcuni trucchetti per rendere la vostra casa davvero terrificante
Halloween 2019: ecco alcuni trucchetti per rendere la vostra casa davvero terrificante
28 di Videonews
Elisabetta Gregoraci al Lido di Venezia: quanto costa l'hotel benessere in stile Liberty
Elisabetta Gregoraci al Lido di Venezia: quanto costa l'hotel benessere in stile Liberty
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni