20 CONDIVISIONI

Il nuovo Icehotel: quanto costa dormire nell’albergo di ghiaccio in Lapponia

Ci sono volute 10 piscine olimpioniche di neve e ghiaccio per creare l’Icehotel 33 che ha riaperto villaggio di Jukkasjärvi, a nord della Svezia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Clara Salzano
20 CONDIVISIONI
La suite Garden di Natsuki e Shingo Saito per l'Icehotel 33
La suite Garden di Natsuki e Shingo Saito per l'Icehotel 33

L'iconico Icehotel della Lapponia è tornato a nuova vita per il suo 33esimo anno. Non si tratta di un semplice e comune hotel di camere e suite ma una vera e propria opera d'arte fatta di ghiaccio realizzata nel piccolo villaggio di Jukkasjärvi, a nord della Svezia. Ogni anno, quando il fiume Torne si ghiaccia, le sue acque limpide vengono utilizzate come materiale per la costruzione del nuovo Icehotel che è concepito come un simposio di creativi e artisti del ghiaccio provenienti da tutto il mondo.

Una delle suite del'Icehotel 33
Una delle suite del'Icehotel 33

Il primo hotel di ghiaccio e neve

Il villaggio di Jukkasjärvi si trova sulla riva del fiume Torne, a 17 chilometri da Kiruna. Ogni anno 24 artisti selezionati si riuniscono per tradizione a Jukkasjärvi per costruire stanze che sono vere e proprie esperienze sensoriali, opere d'arte originali e uniche che rappresentano il nuovo Icehotel. La struttura utilizza solo ghiaccio naturale proveniente dal fiume Torne, che è uno degli ultimi fiumi incontaminati d'Europa.

Una delle suite
Una delle suite

Con la sua lunghezza di 520 chilometri, il fiume Torne scorre dalle antiche montagne a ovest della Svezia e fino alla costa a est, dove sfocia nella baia di Botnia. Quando d'estate l'Icehotel si scioglie, lo snis, misto di neve e ghiaccio usato per realizzare l'albergo, ritorna a scorrere nel fiume in un ciclo continuo.

Immagine

Il nuovo Icehotel

Sono diciotto le suite artistiche che ogni anno vengono realizzate per il nuovo Icehotel, che si aggiungono all'hotel permanente e icebar che accoglie gli ospiti tutto l'anno. Il clima a Jukkasjärvi a novembre e dicembre può raggiungere una temperatura di -30°C, ideale per la costruzione di un nuovo hotel di neve e ghiaccio che funziona a energia solare. Una cupola di ghiaccio, funghi giganti e figure ispirate ai videogiochi sono solo alcune delle creazioni artistiche realizzate quest'anno per l'Icehotel che nell'edizione 2022/2023 ha richiesto il corrispettivo di 10 piscine olimpioniche di snis.

Immagine

Quanto costa l'Icehotel

Ogni anno sono circa 70 mila gli ospiti, da ogni parte del mondo, che visitano l'Icehotel. L'albergo offre due modi di passare la notte, nelle suite artistiche di ghiaccio e neve o nelle calde cabine dell'Icehotel permanente. La temperatura nelle stanze fredde non scende mai sotto i -5 gradi Celsius e gli ospiti vengono forniti di tutto il necessario per trascorrere una notte in una stanza ghiacciata. Dormire all'Icehotel ha un costo che varia dai 660 euro fino ai 1400 euro notte per la suite artistica più preziosa.

20 CONDIVISIONI
Icehotel: quanto costa dormire nel primo hotel di ghiaccio al mondo
Icehotel: quanto costa dormire nel primo hotel di ghiaccio al mondo
Completate le suite 2021 dell'IceHotel in Svezia, il più grande hotel di ghiaccio al mondo
Completate le suite 2021 dell'IceHotel in Svezia, il più grande hotel di ghiaccio al mondo
Quanto costa dormire nell’hotel subacqueo con vista sulla Grande Barriera Corallina
Quanto costa dormire nell’hotel subacqueo con vista sulla Grande Barriera Corallina
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views