video suggerito
video suggerito
Royals

William e Kate Middleton, un anno nella nuova casa: le regole dell’Adelaide Cottage

È già passato un anno dal “trasloco” di William e Kate nell’Adelaide Cottage: oggi Hello! rivela che per abitare nella proprietà i reali devono seguire alcune regole.
A cura di Beatrice Manca
39 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

I principi di Galles sono tornati sotto i riflettori pin occasione di Wimbledon: Kate Middleton ha aggiornato il dress code del torneo di tennis sfoggiando un abito verde smeraldo per la finale, mentre la principessina Charlotte ha debuttato sugli spalti con gli occhiali da sole e le trecce. Questa estate sarà molto particolare per i principini George, Charlotte e Louis: la prima senza Elisabetta II e con nonno Carlo sul trono. Non solo: un anno fa si sono trasferiti dalla residenza londinese di Kensington Palace all'Adelaide Cottage, una tenuta immersa nel verde. Ma come tutto ciò che riguarda i royal, anche la nuova residenza comporta alcune rigide regole da seguire.

La storia dell'Adelaide Cottage

Tra poco anche William e Kate partiranno per le vacanze con i principini, ma per ora si godono il fresco nei grandi giardini dell'Adelaide Cottage e nel vicino Windsor Park. Un anno fa infatti la famiglia al completo si è trasferita nell'Adelaide Cottage con l'intenzione di vivere più serenamente, lontani dai riflettori e dai paparazzi, e di stare più vicini alla regina Elisabetta, morta poco dopo l'estate. Il cottage fu costruito nel 1831 come dono di Guglielmo IV ad Adelaide di Sassonia-Meiningen, che lo usava come ‘rifugio' nel verde. Nei secoli ha ospitato anche la principessa Margaret (che si dice incontrasse qui segretamente l'amato Peter Townsend) ed è stato conteso anche dal principe Andrea. Oggi l'edificio, completamente ristrutturato, ospita tre camere padronali, le nursery, cinque sale di rappresentanza, soffitti affrescati e anche un alloggio per lo staff.

William e Kate con i figli George, Charlotte e Louis
William e Kate con i figli George, Charlotte e Louis

Perché William e Kate non possono ristrutturare casa

Lo svantaggio? Secondo il tabloid Hello! la residenza si configura come un sito di interesse storico e di rilevanza nazionale, di conseguenza è protetto dallo Stato. Cosa comporta tutto ciò? Che la casa è soggetta ad alcuni vincoli e ogni cambiamento nella struttura deve essere prima approvato. Kate e William quindi non potranno ristrutturarlo in modo significativo tanto presto: per ora però si godranno l'estate nel Norfolk e poi faranno visita al castello di Balmoral. Per tutto il resto c'è tempo.

39 CONDIVISIONI
613 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views