Ha giocato una partita eccezionale, ha dovuto fronteggiare anche i crampi e dei forti dolori alla schiena, Jannik Sinner ci ha provato, ha dato più del massimo, ma ha finito per perdere al tie break del quinto e decisivo set contro Karen Khachanov, numero 13 del mondo e testa di serie numero 11 degli US Open.

Sinner vince i primi due set, poi si fa male e perde

L'azzurro è il predestinato del tennis, il futuro è tutto suo e oggi contro Khachanov ha fatto vedere ancora una volta di che pasta è fatto. Il russo, che un anno fa è stato al numero 8, nel primo set viene preso a ‘pallate' e cede 6-3. Sinner nel secondo con un gran finale si aggiudica il tie-break, poi arrivano i problemi fisici. Il giovanissimo talento sembra sul punto di mollare, ma non lo fa, sa di avere comunque una chance (nonostante Khachanov vinca 6-2 e 6-0 terzo e quarto set), nel quinto. Tirano tutti e due fortissimo, il russo ha più chance di break, non le coglie, ma nel tie-break ottiene l'unico mini-break che vale il passaggio del turno. Sinner esce a testa alta, per lui solo applausi. Khachanov giovedì sfiderà il connazionale Kutznetsov che non giocava uno Slam da tre anni. All'Italia restano tra gli uomini Seppi, Caruso e soprattutto Berrettini, tra le donne invece Camila Giorgi. Nella prima giornata sei sconfitte in sette incontri per gli azzurri.

Murray fa l'impresa, vince rimontando al 5° set

Merita applausi scroscianti lo scozzese, campione a New York nel 2012, che dopo aver perso i primi due set con Nishioka non molla di una virgola e vince dopo quasi cinque ore di gioco contro il giapponese, a cui ha cancellato anche un matchpoint. Difficilmente andrà molto avanti, ma Murray regala sempre emozioni agli appassionati. Rimonta e vince in cinque set anche Cilic, anche lui già campione a Flushing Meadows.

I risultati del 1° turno degli US Open

Uomini: Khachanov (Rus) b Sinner 3-6 6-7 6-2 6-0 7-6; Kutznetsov (Rus) b Querrey (Usa) 6-4 7-6 6-2; Rublev (Rus) b Chardy (Fra) 6-4 6-4 6-3; Thiem (Aut) b Munar (Spa) 7-6 6-3 ritiro; Ruud (Nor) b McDonald (Usa) 4-6 4-6 6-4 6-3 6-2, Murray (Gbr) b Nishioka (Jap) 4-6 4-6 7-6 7-6 6-4, Cilic (Cro) b Kudla (Usa) 6-7 3-6 7-5 7-5 6-3.