20 Settembre 2022
9:38

Come funziona la Laver Cup e come vengono assegnati i punti

La Laver Cup 2022 si giocherà a Londra dal 23 al 25 settembre: tra i partecipanti anche Roger Federer che giocherà la sua ultima partita prima del ritiro. Ecco come funziona il torneo e il regolamento per l’assegnazione dei punti.
A cura di Alessio Morra

Dal 23 al 25 settembre a Londra si disputerà la quinta edizione della Laver Cup, torneo di tennis a squadre che contrappone l'Europa e il Resto del Mondo. Questa manifestazione stata modellata sulla Ryder Cup, storica manifestazione di Golf che vede sfidarsi i migliori golfisti europei e americani. L'Europa fin qui ha sempre trionfato, lo ha fatto negli anni con Federer, Nadal, Djokovic, ma anche con Medvedev e Tsitsipas. I capitani Bjorn Borg e John McEnroe hanno diramato le convocazioni e nella squadra dell'Europa ci sarà spazio pure per Roger Federer, che a Londra nella Laver Cup disputerà l'ultima partita da professionista della sua strepitosa carriera. A Londra ci sarà anche Matteo Berrettini che siederà in panchina pronto a subentrare. Ma come funziona la Laver Cup? Ecco il format del torneo di tennis e il regolamento.

Come funziona la Laver Cup 2022 e chi gioca

Europa contro Resto del Mondo dunque. Quest'anno si gioca in casa dell'Europa, in virtù del principio di alternanza. Lo scorso anno si scese in campo a Boston. Come sede è stata scelta Londra, la 02 Arena, dove si disputeranno 12 partite tra il 23 e il 25 settembre. Il regolamento della competizione è un po' particolare, ma non è complicato. Si disputano tre incontri di singolare e uno di doppio venerdì 23 settembre, ma anche sabato 24 e domenica 25.

Capitan Borg ha convocato 6 giocatori per l'Europa. L'elenco è quasi il migliore possibile, pure se manca all'appello il numero 1 Alcaraz. Perché ci sono quattro ex numeri 1: Rafa Nadal, Novak Djokovic, Andy Murray e Roger Federer. Con loro Stefanos Tsitsipas e il norvegese Casper Ruud, finalista agli US Open e numero 2 del mondo. John McEnroe per il team del Resto del Mondo ha scelto il canadese Felix Auger-Aliassime, tre americani: Frances Tiafoe, semifinalista agli US Open, il doppista Jack Sock e Taylor Fritz. Con loro anche l'argentino Diego Schwartzman e l'australiano Alex de Minaur.

Dodici partite da giocare. Quattro gare per ogni giornata, prima tre singolari e poi il doppio. Si disputeranno due incontri di singolare di pomeriggio, si comincerà alle 14 ora italiana. Poi un singolare e un doppio dalle ore 20 italiane. Questo sarà il programma in tutte e tre le giornate di gara.

Come si assegnano i punti e chi vince

I match si disputano al meglio dei tre set con il parziale che si decide al tie-break. In palio ci sono 24 punti: vince la squadra che per prima raggiunge i 13 punti. Ogni match assegna dei punti ma non tutte le partite hanno lo stesso valore. Perché chi, tra Europa e Resto del Mondo, vince gli incontri del venerdì ottiene 1 punto, mentre le gare del sabato valgono 2 punti, quelle della domenica 3. Nel caso in cui entrambe le squadre finiscano in parità, la vittoria sarà decisa con una sfida di doppio con set secco.

Perché i palloni dei Mondiali vengono caricati come fossero smartphone
Perché i palloni dei Mondiali vengono caricati come fossero smartphone
Paolo Banchero non si ferma più: altra partita da 30 punti nella notte
Paolo Banchero non si ferma più: altra partita da 30 punti nella notte
Allegri ha già fatto tutti i calcoli: a quanti punti si vincerà lo Scudetto in Serie A
Allegri ha già fatto tutti i calcoli: a quanti punti si vincerà lo Scudetto in Serie A
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni