ATP Wimbledon di tennis 2022
5 Luglio 2022
14:00

Nick Kyrgios accusato di aver aggredito l’ex fidanzata Chiara Passari: rischia il carcere

Il tennista australiano è qualificato ai quarti di finale di Wimbledon ma la notizia della denuncia della ex fidanzata getta l’ennesima ombra sul giocatore spesso sotto i riflettori.
A cura di Maurizio De Santis
Il tennista australiano, Nick Kyrgios, dovrà difendersi in tribunale dall’accusa di violenza domestica che gli ha rivolto la ex fidanzata, Chiara Passari.
Il tennista australiano, Nick Kyrgios, dovrà difendersi in tribunale dall’accusa di violenza domestica che gli ha rivolto la ex fidanzata, Chiara Passari.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Wimbledon di tennis 2022

Sotto i riflettori sempre. Nel bene e nel male. Per il suo modo d'interpretare il tennis e per il riverbero sui media. Questa volta, però, non si tratta del "sbatti il mostro in pagina", spesso citato da Nick Kyrgios per denunciare quale sia il livello di pregiudizio nei suoi confronti.

Sul capo del giocatore australiano, che a Wimbledon è reduce dallo show contro Tsitsipas e Nakashima, pende un'accusa grave dalla quale dovrà difendersi in tribunale. L'ex fidanzata lo ha denunciato per una presunta violenza domestica subita verso la fine dell'anno scorso (secondo la ricostruzione dei fatti) e il mese prossimo comparirà in aula.

La polizia di ACT – si legge nella nota ufficiale – può confermare che un uomo Watson di 27 anni dovrà affrontare la corte dei magistrati di ACT il 2 agosto in relazione a un'accusa di aggressione comune a seguito di un incidente nel dicembre 2021.

Il tennista australiano accanto alla ex fidanzata che lo ha denunciato per violenza domestica.
Il tennista australiano accanto alla ex fidanzata che lo ha denunciato per violenza domestica.

Cosa rischia? Qualora fosse condannato, fino a due anni di detenzione per quanto raccontato alle forze dell'ordine dalla modella Chiara Passari. L'avvocato Jason Moffett ha confermato di essere stato informato della questione e che il suo cliente era a conoscenza della denuncia spiccata nei suoi confronti.

"La natura dell'accusa è grave e il signor Kyrgios prende la questione molto sul serio – ha ammesso il legale del tennista in una dichiarazione al giornale The Canberra Times -. Al momento non c'è alcun commento da fare ma a breve rilasceremo un comunicato stampa".

Grazie alla vittoria sull’americano Nakashima Kyrgios si è qualificato ai quarti di Wimbledon.
Grazie alla vittoria sull’americano Nakashima Kyrgios si è qualificato ai quarti di Wimbledon.

A Wimbledon la notizia dell'accusa arriva dopo il match giocato e vinto contro il 20enne americano Brandon Nakashima. Lo ha incrociato negli ottavi dopo aver regolato al termine di un match ‘scoppiettante' il greco Tsitsipas, con il quale è stato protagonista di una guerra di nervi che ha logorato l'avversario.

Il successo di Kyrgios contro lo statunitense è stato sofferto: nonostante un problema alla spalla, è riuscito a prevalere sulla distanza dei 5 set (4-6, 6-4, 7-6, 3-6, 6-2) passando ai quarti di finale (ad attenderlo c'è il cileno Cristian Garin).

143 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni