147 CONDIVISIONI
Coppa Davis 2023: le news sul torneo di tennis

Italia umiliata dal Canada, 3-0 al debutto in Coppa Davis: prossima sfida con il Cile decisiva

Il doppio chiude una giornata tremenda per l’Italia per la doppia disfatta nel singolare e la sconfitta col Canada al debutto in Coppa Davis. Qualificarsi alle Finals è ancora possibile ma serve battere Cile e Svezia.
A cura di Maurizio De Santis
147 CONDIVISIONI
La sfida tra Arnaldi-Bolelli e Galarneau-Pospisil ha chiuso la prima giornata di Coppa Davis.
La sfida tra Arnaldi-Bolelli e Galarneau-Pospisil ha chiuso la prima giornata di Coppa Davis.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coppa Davis 2023: le news sul torneo di tennis

Il doppio tra Arnaldi-Bolelli e Galarneau-Pospisil ha calato il sipario su una giornata tremenda per l'Italia, protagonista di un avvio shock in Coppa Davis. Il confronto complessivo con il Canada finisce 3-0 con la coppia azzurra uscita dal campo in 3 set, con una buona dose di orgoglio e il punteggio di 7-6, 4-6, 6-7. Un parziale, quello odierno, durissimo anche sotto un altro punto di vista: in caso di arrivo a pari punti pesa a sfavore degli azzurri.

La partita. Incoraggiante il primo set poi la trama della serata s'è dipanata tra alti e bassi, con molte ombre e poche luci, con gli azzurri che s'accendono a sprazzi e hanno blackout improvvisi fino a quando (terzo set) i nord-americani non prendono il largo e perfezionano la rimonta.

Risultato scritto? No, perché il Canada che ha in pugno la vittoria molla la presa dal punto di vista psicologico e permette all'Italia di restare aggrappata alla partita passando dal 3-1 di metà set al 5-5 strappato coi denti da Arnaldi. Ago della bilancia dalla parte degli azzurri che piazzano anche il 6-5 ma non trovano lo spunto decisivo. Non ne va bene una e allungano il set fino al tie break poi dominato e vinto dal Canada. Appuntamento col Cile, sfida da dentro o fuori.

La prossima partita contro il Cile è decisiva: quando si gioca

L'Italia torna in campo il 15 settembre per affrontare il secondo turno di Coppa Davis contro il Cile. È un incontro decisivo per non perdere l'opportunità di agganciare almeno il secondo posto nel Girone A e qualificarsi alla finali di Malaga (dal 21 al 26 settembre) poi servirà completare l'opera superando anche la Svezia. La sconfitta con il Canada brucia e fa male per il doppio ko nel singolare (Sonego e Musetti) arrivato contro avversari che nel Ranking mondiale sono molto distanti.

Il prossimo turno sarà uno spareggio alla luce della vittoria dei sudamericani (3-0) contro la Svezia. Match al quale gli azzurri arriveranno anche con negli occhi e nella testa l'esito di Canada-Svezia e addosso la pressione di non poter più sbagliare. L'ultima giornata è quella del 17 settembre con gli scandinavi.

Calendario e risultati del Gruppo A dell'Italia
12 settembre: Svezia-Cile 0-3
13 settembre: Canada-Italia 3-0
14 settembre, ore 15: Canada-Svezia
15 settembre, ore 15: Italia-Cile
16 settembre, ore 15: Canada-Cile
17 settembre, ore 15: Italia-Svezia

Classifica del Gruppo A
Cile 1
Canada 1
Italia 0
Svezia 0

Agli Azzurri non è bastato l'orgoglio per vincere almeno il doppio.
Agli Azzurri non è bastato l'orgoglio per vincere almeno il doppio.

Cosa succede in caso di arrivo a pari punti? È un'ipotesi possibile per gli Azzurri che, in base al regolamento, rischierebbero di giocarsi tutto tenendo conto dei quattro criteri che si utilizzeranno per stilare la graduatoria esatta e determinare le due classificate al turno successivo. Eccoli di seguito:

Maggior numero di partite vinte
Maggior numero di set vinti
Maggior numero di game vinti
Posizione nel Ranking per Nazioni

Il tabellone delle Finals, chi prende l'Italia se passa il girone

Chi prende l'Italia in casa di passaggio del turno? A Malaga le finals sono in programma dal 21 al 26 novembre. Gli abbinamenti nel tabellone dei quarti di finale sono già noti: se gli Azzurri passano come secondi nel Gruppo A incrociano la prima del Gruppo B (una tra Francia, Australia, Gran Bretagna, Svizzera); se riescono nell'impresa di chiudere al comando se la vedranno con la seconda classificata del Gruppo D (una tra Olanda, Finlandia, Croazia, Stati Uniti).

Quarti di finale (21, 22, 23 novembre)
A) Prima gruppo A vs Seconda classificata gruppo D
B) Prima gruppo C vs Seconda classificata gruppo B
C) Seconda classificata gruppo C vs Prima gruppo D
D) Seconda classificata gruppo A vs Prima gruppo B.

Semifinali (24, 25 novembre)
1. Vincente quarto A vs Vincente quarto B
2. Vincente quarto C vs Vincente quarto D.

Finale (26 novembre)
Vincente semifinale 1 vs Vincente semifinale 2

147 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni