Olimpiadi Tokyo 2020
14 Luglio 2021
21:36

Incubo Covid: il Regno Unito perde Daniel Evans e Johanna Konta per le Olimpiadi

Una pessima notizia per la Gran Bretagna che dovrà fare a meno di due tennisti nelle prossime Olimpiadi di Tokyo. Dopo Johanna Konta, è arrivato il forfait anche di Daniel Evans, il numero 1 della squadra di tennis maschile. Il motivo? Entrambi i giocatori sono alle prese con il Covid e in un comunicato diramato sui social hanno ufficializzato l’assenza a Tokyo.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Una pessima notizia per la Gran Bretagna dello sport. In un colpo solo la rappresentativa britannica che parteciperà alle prossime Olimpiadi ha perso due componenti, entrambi tennisti. Dopo Johanna Konta, è arrivato il forfait anche di Daniel Evans, il numero 1 della squadra di tennis maschile. Il motivo? Entrambi i giocatori sono alle prese con il Covid e in un comunicato diramato sui social hanno ufficializzato l'assenza a Tokyo.

A distanza di poche ore, due forfait pesanti dunque per il tennis britannico alle Olimpiadi. La prima ad annunciare la sua assenza ai Giochi è stata la giocatrice numero 38 al mondo che aveva già saltato Wimbledon dopo l'isolamento forzato per un componente del suo staff. Gli ultimi tamponi, a cui la tennista si è sottoposta hanno dato esito positivo, impedendole di fatto di rappresentare il suo Paese in terra giapponese, dove l'allerta per il possibile proliferare della variante delta del Covid è altissima, come evidenziato anche dalla decisione di evitare la presenza degli spettatori.

Pochi minuti fa, un'altra tegola per il Comitato olimpico britannico. Anche Daniel Evans, numero 28 al mondo e miglior giocatore in squadra sarà costretto a rinunciare alle Olimpiadi. Il motivo è lo stesso della Konta, con il giocatore reduce da Wimbledon e da un'annata positiva (in cui si è tolto la soddisfazione di battere anche Djokovic), risultato positivo. Questo il suo annuncio: "Sono molto deluso e mi trovo in isolamento, in linea con le direttive del Governo. Auguro a tutto il team britannico il meglio per Tokyo". Un peccato dunque per la Gran Bretagna che perde due atleti di primo livello.

467 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni