Olimpiadi invernali 2022 a Pechino
11 Febbraio 2022
10:51

Davide Ghiotto è fenomenale: medaglia di bronzo alle Olimpiadi nel pattinaggio di velocità

Davide Ghiotti è stato fenomenale nella finale di speed skating 10.000 m uomini vincendo la medaglia di bronzo. Medaglia numero nove per l’Italia in questi Olimpiadi invernali di Pechino.
A cura di Fabrizio Rinelli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi invernali 2022 a Pechino

Davide Ghiotto è stato fenomenale nella finale di speed skating 10.000 m uomini vincendo la medaglia di bronzo. L'azzurro aveva chiuso la quinta e penultima batteria  in 12'45"98, a 15"24 dal mito svedese Nils Van Der Poel che ha anche stabilito il record del mondo. Mancava una sola batteria per consentire a Ghiotto di festeggiare questo traguardo e alla fine così è stata. Medaglia numero nove per l'Italia in questi Olimpiadi invernali di Pechino. L'azzurro ha conquistato la sua prima medaglia olimpica e si è regalato un sogno pattinando con i più grandi mostrando grande sicurezza sin da subito.

Ghiotto non poteva crederci ma già dopo la fine della sua batteria aveva capito che avrebbe centrato quella medaglia. È una pagina incredibile per lo sport italiano. Ghiotto ha immediatamente dedicato la vittoria alla famiglia con un cuore mimato in diretta tv dalla Cina. È riuscito a gareggiare con i più grandi mostrandosi sicuro e agonisticamente cattivo mostrando un pattinaggio pulito e regolare in ogni frangente della gara.

La gara è stata invece un tripudio di emozioni per Ghiotto. L'azzurro è riuscito a centrare anche il record italiano e il miglior risultato nella sua carriera. Il 29enne vicentino era infatti riuscito a regalarsi solo un quarto posto ai mondiali del 2021 a Heerenveen. Nella sua batteria Ghiotto aveva un compito non facile dato che aveva al suo fianco il fenomenale svedese Van der Poel capace anche di centrare il record del mondo.

Ghiotto non si è fatto ingolosire dal suo ritmo ma è stato in scia per i primi giri, per poi lasciarlo andare concentrandosi sulla sua pattinata. Ed è proprio così che ha poi concluso con il terzo posto, mentre lo svedese segnava il miglior tempo di sempre in questa gara di pattinaggio veloce prendendosi l'ennesimo traguardo memorabile della sua carriera.

"Sono felice, è un ricordo indelebile che rimarrà impresso nella mia mente – ha commentato Ghiotto al termine della gara – "È la mia miglior gara sulla distanza, era tanto che non mi miglioravo". Ghiotto spiega la gara nel dettaglio: "L'ho fatto nella gara più importante, ho fatto le cose bene. Non sono un frequentatore del podio, c'era un po' di emozione. Sono un inesperto. Voglio realizzare nelle prossime ore quanto fatto".

185 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni