luci per bici

Le luci per bici sono un accessorio fondamentale per la sicurezza dei ciclisti perché permettono non solo di illuminare perfettamente la strada di notte, quando la carreggiata è buia, ma sono molto utili anche per segnalare la presenza del ciclista agli automobilisti senza abbagliarli.

In commercio sono disponibili molti modelli, adatti alle bici da corsa, alle MTB e alle bici da passeggio. I faretti per bici si differenziano principalmente per l'intensità di illuminazione, espressa in lumen, che può variare tra i 250 e gli 800 lm. Le più vendute sono le luci a LED, realizzate con materiali resistenti ed impermeabili, con protezione IP, così da essere affidabili anche in caso di pioggia. Oltre a queste, è possibile trovare anche le luci alogene, le dinamo o quelle a incandescenza.

Scopriamo insieme quali sono le migliori luci per bici di quest'anno, anteriori e posteriori, proposte da marchi come Omeril e Don Peregrino disponibili anche su Amazon, e come scegliere quelle più adatte alle proprie esigenze.

Le migliori luci per bici anteriori e posteriori del 2021

Di seguito abbiamo raccolto le migliori luci per bici del 2021 disponibili su Amazon. Per la selezione abbiamo tenuto in considerazione la luminosità (espressa in lumen), la resistenza dei materiali e l'autonomia della batteria.

Omeril

luci bici da corsa

Tra le migliori luci per bici da corsa ci sono queste proposte da Omeril, un kit comprendente una luce anteriore, una posteriore e un clacson. Il faro a LED ha una luminosità di 250 lumen ad alta visibilità e concede la possibilità di regolarne la modalità: alta, bassa o flash. Il fanale posteriore, invece, può essere regolato con 5 modalità differenti, compresa quella lampeggiante. Le luci sono alimentate con una batteria a litio, ricaricabile in sole due ore attraverso il cavo USB. La struttura è realizzata in materiale ABS, resistente all'acqua, alla polvere e a graffi, mentre la staffa è di gomma impermeabile.

Wasaga

luci per bici

La luce per bici anteriore di Wasaga è perfetta per i professionisti. Grazie alla luminosità di 16000 lumen è in grado di garantire un'ottima visuale della strada, in modo da evitare qualsiasi pericolo. Inoltre permette di selezionare una delle 6 modalità disponibili in base alle esigenze. Il Vella-1600 funziona con batterie ricaricabili USB da 500mAh e può fungere anche da caricatore per smartphone. È un accessorio totalmente impermeabile, realizzato in lega di alluminio con superficie anodizzata antigraffio, quindi, anche in caso di pioggia resta affidabile e continuerà a illuminare il percorso.

Don Peregrino F1

faro MTB 1000

Don Peregrino propone questo faro da 1000 lumen per MTB, potente ed affidabile. La luce può essere regolata in 5 modi differenti (alta, bassa, media e lampeggiante) ed ha anche la funzione smart che le consente di modulare la luminosità in base alla luce ambientale. È alimentata con una batteria al litio da 2600 mAh integrata, ricaricabile in sole 3 ore con cavo USB. La struttura esterna è certificata IPX 6 waterproof, quindi, assicura, la massima tenuta anche in caso di schizzi.

Sewobye

fari professionali bici

Sewobye propone queste luci per bici professionali per MTB e bici da strada, super luminose con display LED da 2400 lumen. Il display è molto utile perché riporta la modalità di luce in funzione e il livello di batteria residua. Il faro si alimenta con una batteria integrata da 5200 mAh, tramite il cavo USB, che può essere collegato a qualsiasi dispositivi compatibile. La struttura esterna è resistente all'acqua IP65 ed è compatibile con un manubrio dal diametro di 20-32 mm.

Cat Eye

luce per bici

Cat Eye propone questa luce da bici anteriore da 500 lumen che garantisce una distribuzione uniforme della luce in strada. Anche la lente laterale molto grande contribuisce ad una maggiore visibilità laterale. Funziona con una batteria Li-Ion 3 6v 2200mAh, che ha dei tempi di ricarica che variano dalle 4 alle 8 ore. Il guscio esterno è realizzato in policarbonato opaco, resistente ai graffi e completamente impermeabile. Queste caratteristiche rendono questo faro affidabile e sicuro in qualsiasi situazione ci si trovi.

Soonfire FD38S

faro per bici

Per chi cerca un faro per bici potente, ecco il Soonfire FD38S da 1870 lumen, super luminoso. Si tratta di una luce regolabile con 5 modalità differenti tra cui scegliere: alta, bassa, sos, strobo e media. È alimentata da 2 batterie da 3400mAh, ricaricabili tramite la porta USB, ed ha un'autonomia di ben 12 ore. La struttura esterna è realizzata in alluminio di grado militare, resistente ed impermeabile anche sotto la pioggia.

Ebuyfire IPX65

luci per bici posteriori

La luce per bici posteriore intelligente di Ebuyfire si caratterizza per l' ampio campo visivo che concede, di ben 180°. Si tratta di una luce LED a fascio largo che consente di essere visti perfettamente dagli automobilisti e dagli altri guidatori della strada. È una luce intelligente perché è collegata al sensore del freno e si accende in automatico dopo la frenata, in modo da attirare l'attenzione di chi è dietro. Funziona con una batteria alimentata a litio polimero da 400 mAh e può essere ricaricata tramite il cavo UBS fornito nella confezione ( con sole 2 ore di ricarica, ha un'autonomia di 20 ore). L'esterno è realizzato in materiale impermeabile per bici IPX5, molto resistente alla pioggia.

Ravemen

luce led posteriore bici

Continuiamo con questa luce LED posteriore per bici, integrata con la tecnologia ottica DuaLens. Questa nuova struttura del vetro ottico consente di illuminare la strada in maniera chiara senza il rischio di abbagliare chi viene dalla direzione opposta. I livelli di luminosità possono essere regolati comodamente con un bottone, in modo che il ciclista non si distragga. Anche in questo caso, abbiamo una batteria agli ioni di litio da 1500mAh, che può essere caricata tramite una micro porta USB. La struttura esterna è stata realizzata in alluminio anodizzato e materiali plastici resistenti per il supporta manubrio. La luminosità del faro è di 300 lumen.

Luzway

faretti per bici

Il kit di 4 faretti per bici anteriori e posteriori di Luzway comprende: 2 LED rossi più 2 LED bianchi. Ogni LED produce un fascio di luce in grado di illuminare ad una distanza di ben 1 km e può essere modulato con 3 differenti impostazioni di luce (fissa, lampeggio veloce e lampeggio lento). Le luci funzionano con una batteria CR2032 e nella confezione sono comprese due batterie di ricambio per ogni faretto. Esternamente sono realizzate in silicone, materiale molto resistente che dura a lungo.

Wotek

fari per bici

Per chi cerca una soluzione completa ecco il kit di luci per bici anteriore e posteriore di Wotek. La luce anteriore, da 380 lumen, può essere regolata in 4 modi differenti: piena luminosità, mezza luminosità, lampeggiante veloce e lampeggiante lento. Entrambe le luci sono alimentate con una batteria al litio ricaricabile integrata (2000 mAh per luce anteriore e 330 mAh per luce posteriore) che in sol 2,5 ore si ricaricano completamente. Anche in questo caso, sono costruite con materiali resistenti all'acqua e risultano molto affidabili anche in caso di pioggia.

Bigo

luce posteriore

Bigo propone  questa luce per bici posteriore da 110 lumen, adatta a tutte le biciclette. La luminosità può essere regolata in 6 modalità differenti: standard, alto, overdrive, 50% lampeggiante, 100% lampeggiante e strobo. È alimentata con una batteria a litio, che con una ricarica di 2 ore garantisce un'autonomia di ben 6 ore. La struttura esterna è realizzata con un materiale anti-caduta e anti-compressione in PC, ABS e silicio. Questo la rende resistente all'acqua, alla pioggia e ad eventuali schizzi.

Dyzi Xray

kit luci MTB

Le luci per bici XRAY di DYZI sono dotate di ben 3 luci LED, con tecnologia CREE XML ultra luminosi, che garantiscono un fascio di luce molto ampio. Nella confezione è incluso anche un cavo USB con cui ricaricare la batteria a litio delle lampadine da 3000 mAh. Con una sola ricarica, il faro ha un'autonomia di 8 ore. Grazie ai materiali resistenti che sono stati utilizzati per la realizzazione di questi fari, le luci possono essere utilizzate tranquillamente in caso di pioggia e di nebbia.

Mogzzi

luci notturne di sicuezza

Mogzzi propone  questo kit di luci notturne da 50 lumen. Nella confezione è compresa una luce anteriore bianca ed una posteriore rossa per garantire la massima visibilità della strada sia per il ciclista che per gli automobilisti. Entrambe, infatti, possono essere regolate scegliendo una delle 6 modalità disponibili: illuminazione costante, illuminazione media costante, illuminazione bassa costante, illuminazione media lampeggiante e stroboscopica. Le luci sono alimentate con una batteria a litio da 540 mAh che, con una sola ricarica di 1 ora, garantisce un'autonomia di ben 12 ore. La struttura esterna delle luci è realizzata in gel silice ed ha l'etichetta di impermeabilità IPX5.

Ebuyfire

luci per bici

La luce per bici Ebuyfire è dotata di ben 3 LED da 3000 lumen in grado di illuminare con un fascio molto ampio la strada. Inoltre, è prevista anche una luce posteriore che rende visibile il ciclista in strada. È possibile scegliere tra 3 differenti modalità di lampeggiamento ( alto, basso e rapido) o usare la luce come una torcia. L'involucro della luce è realizzato in lega di alluminio di grado militare, impermeabile e ultra-resistente. Entrambe le luci possono essere installate facilmente alla bici, senza l'aiuto d attrezzi.

Wasaga

luce posteriore

Wasaga propone un altro modello di luce posteriore per bici, molto leggero e facile da installare. Questo faro può essere utilizzato per tutti i tipi di bici, anche per quelle dei bambini. È possibile selezionare tra 5 modalità di illuminazione: strobo, slow strobo, meteor flash, tai chi flash e respirazione flash. La luce è alimentata con una batteria ricaricabile con il cavo USB dato in dotazione: una spia rossa indica quando è scarica e bisogna metterla in carica. Anche in questo caso, abbiamo un involucro realizzato in materiale impermeabile IPX5.

Asbter

luce posteriore

Questo faretto posteriore per bici con LED super luminoso di Asbter è regolabile con un solo pulsante. Dispone di 4 modalità di illuminazione, da scegliere in base alle esigenze: alta, media, lenta e veloce. La luce può essere ricaricata tramite il cavo USB, che è compatibile con qualsiasi dispositivo provvisto di porta USB. La struttura esterna della luce è realizzata in materiale impermeabile IPX4, questo rende la luce sicura e affidabile anche in caso di nebbia, pioggia e umidità.

1 One Enjoy

luce automatica

La luce posteriore smart di 1 One Enjoy, è in grado di garantire un'illuminazione molto ampia fino a 180° e lungo 150 m. Infatti, è dotata di un LED COB con obiettivo EnSca: rende perfettamente visibile il ciclista senza abbagliare. È una luce intelligente perché si accende in automatico durante la frenata ed è in grado di autoregolarsi in base alla luminosità dell'ambiente esterno. La batteria della luce è ricaricabile tramite il cavo USB, che con una sola ricarica garantisce una durata di 20 ore di autonomia. L'involucro è realizzato in materiale IPx6 impermeabile e antipolvere: funziona sia in caso di pioggia che di nebbia.

Elehot

luci per bici

La luce anteriore per bici di Elehot da 300 lumen ha quatto differenti modalità di illuminazione: oscuramento intelligente, luce di segnalazione, risparmio energetico e abbagliamento. È realizzata in lega di alluminio impermeabile IPX-6, è molto resistente ed adatto anche alle passeggiate notturne nelle strade di montagna. Il faro è alimentato da una batteria a litio incorporata (1200 mAh) che può essere ricaricata in sole 2 ore e garantire un'autonomia di 48 ore consecutive. Nella confezione è incluso anche un faro posteriore con quattro modalità di illuminazione: flash, intermittente, normale e lento.

Come scegliere le migliori luci per bici

Scegliere le migliori luci per la bici da corsa e MTB  non è molto difficile ma bisogna valutare bene alcune specifiche tecniche. Prima di tutto bisogna scegliere il tipo di luce che si preferisce, poi la luminosità, la resistenza e l'impermeabilità dei materiali e l'autonomia della batteria.

Tipi di luci

Le luci per bici possono essere di diverse tipologie. Vediamo quali sono le principali disponibili in commercio.

Il primo tipo è la luce a LED, che è anche la più diffusa ed usata al momento. Queste luci, di solito, hanno una luminosità fino a 276 lumen per watt e sono realizzate con più led e specchi, che ampliano il fascio di luce fino a 360°. Infine, la struttura esterna è realizzata con materiali semiconduttori che producono la luce quando sono attraversati da una tensione elettrica. Le luci alogene a incandescenza sono realizzate in vetro con un filo interno di tungsteno, che una volta riscaldato genere la luce. Sono le classiche lampadine in vetro, trasparente o colorato, ed hanno una potenza tra i 0,28 e i 0,44 watt. Possono raggiungere una luminosità massima di 1250 lumen. Le luci HID ( high intensity discharge), conosciute anche come luci allo xenon, a parità di potenza, riescono a generare una luminosità maggiore rispetto alle luci alogene. Infatti, producono la luce quando lo xenon, che è in gas contenuto nell'ampolla di vetro, viene stimolano dagli elettroni. Infine, le luci dinamo producono energia meccanica. Infatti, si illuminano sfruttando l'energia meccanica della ruota posteriore: la rotellina della dinamo entra in contatto con la ruota e, in questo modo, produce energia meccanica che la lampadina trasforma in energia luminosa e, dopo, in luce.

Lumen e luminosità

L'obiettivo delle luci da bici è permettere di avere una visuale chiara della strada, anche in condizioni di buio, ma anche di essere visibili alle auto. Per garantire la massima visibilità, sono necessarie le luci anteriori, quelle posteriori, quelle di sicurezza e, infine, quelle laterali.

La luminosità è espressa in lumen (LM). Di solito, il consiglio è di scegliere un luce non molto potente perché potrebbe abbagliare gli automobilisti. Il range ottimale è tra i 300 ed i 1000 lumen, da valutare in base all'esigenza. In città è sufficiente una luce fino a 200 lumen, sulle strade extraurbane, meglio optare per un faro tra i 200 e gli 800 lumen, mentre per le foreste o le montagne, sarà necessaria una luminosità oltre gli 800 lumen.

Le lampadine possono avere un fuoco stretto o ampio. La scelta dipende dal tipo di percorso che dobbiamo percorrere: per una strada ben illuminata dalle luci dei lampioni, sarà sufficiente una lampadina con un fascio di luce ristretto, mentre se dobbiamo attraversare un bosco, meglio optare per un faro con un focale ampio. La luce anteriore deve essere molto potente perché deve garantire un'ottima visibilità per noi e, anche, per gli altri. Al contrario, la luce posteriore può avere una potenza minore. In generale, le lampadine hanno un pulsante con il quale è possibile regolare il livello di luminosità, così da adattarlo alla luminosità esterna.

Batteria

Le luci per bici possono essere alimentate da batterie alcaline o ricaricabili agli ioni di litio. Le prime sono meno comode e pratiche perché si scaricano e devono essere sostituite. Se si tratta di luci a LED, la sostituzione non sarà così frequente, ma sarà sempre necessario portarne un paio di  ricambio. Invece, quelle agli ioni sono più ecologiche ed economiche perché non devono essere smaltite e possono essere ricaricate centinaia di volte. In genere, sono vendute con un cavo USB, che può essere collegato a qualsiasi dispositivo compatibile.

Impermeabilità

Una caratteristica fondamentale delle luci per bici è la resistenza all'acqua, all'umidità e alla nebbia. La sigla che esprime questo parametro è IP: il valore minimo IPX3 indica che la luce è resistente alla pioggia, mentre l'etichetta IPX7 ci indica che il dispositivo è completamente impermeabile, anche alle ondate. È importante, infatti, che anche in caso di pioggia, i fari, continuino ad illuminare la strada che stiamo percorrendo, assicurandoci una perfetta visibilità.

Facilità di installazione

Nella maggior parte dei casi, le luci per bici possono essere montate facilmente senza l'utilizzo di attrezzi. Scegliere una luce facile da installare, consentirà di montare e smontare i fari quando la bici è parcheggiata, senza difficoltà. In questo modo, eviteremo che le luci vengano rubate quando la bici è incustodita. Inoltre, potremo usare i fari anche su bici differenti.

Cosa dice il Codice della strada sull'utilizzo delle luci per bici?

Il Codice della Strada esprime l'obbligo di installazione delle luci per le bici nelle seguenti situazioni:

  • trascorsa mezz'ora dal tramonto fino all'alba;
  • quando le condizioni meteo non consentono di avere una visibilità chiara e nitida, come in caso di nebbia o pioggia battente.

All'interno del Codice vengono anche illustrate le caratteristiche principali che le luci per bici devono possedere affinché siano realmente sicure: la luce anteriore deve essere bianca o gialla, mentre quella posteriore deve essere rossa. Infine, è necessario installare dei catadiottri rossi per attirare l'attenzione anche sui pedali e ai lati della bici.

Dove acquistare le luci per bici

Le luci per bici, anteriori e posteriori, possono essere acquistate in tutti i negozi di articoli sportivi come Decathlon oppure sugli e-commerce come Amazon. Nella  sezione dedicata sono presenti tantissimi modelli ed è possibile leggere le schede prodotto con le specifiche tecniche dell'articolo. In questo modo, sarà possibile scegliere le luci più adatte alle proprie esigenze.