Olimpiadi Tokyo 2020
21 Luglio 2021
13:45

Test antidoping a sorpresa per Federica Pellegrini al suo arrivo a Tokyo per le Olimpiadi

Appena arrivata a Tokyo per partecipare alle Olimpiadi Federica Pellegrini è stata sottoposta ad un controllo antidoping a sorpresa: la campionessa ha postato la foto in una stories di Instagram e dopo ha fatto un piccolo reportage per i suoi follower sull’accoglienza giapponese, sulle camere da letto e sulla mensa del Villaggio Olimpico di Tokyo.
A cura di Vito Lamorte
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

"E che non lo vuoi fare un bell’antidoping appena arrivata?". Questo è stato il primo messaggio che Federica Pellegrini ha condiviso attraverso una stories di Instagram da Tokyo, dove è appena sbarcata per partecipare alla sua quinta e ultima Olimpiade. La nuotatrice italiana ha postato l’immagine del suo braccio con un piccolo cerotto di forma circolare dove era stato effettuato il prelievo a sorpresa. Il reportage dal Villaggio Olimpico della capitale giapponese è dettagliato da parte della Divina: si va dagli omaggi ricevuto all’atterraggio alla diretta dalla mensa olimpica, con video del plexiglas che la divider dal suo allenatore Matteo Giunta; fino agli ormai famosi e arcinoti letti in cartone. La campionessa azzurra vuole la terza medaglia olimpica dopo l'argento all'esordio nei 200 metri stile libero nel 2004 ad Atene, quando non aveva nemmeno 17 anni, e l'oro di quattro anni dopo a Pechino.

La 33enne di Spinea in una lunga intervista concessa a Sky Sport ha ripercorso la sua carriera iniziata con la medaglia d’argento a 16 anni nei 200 stile nelle Olimpiadi di Atene 2004, che l'ha fatta diventare la più giovane medagliata olimpica nella storia del nuoto: “A prescindere, sono contenta di tutto ciò che ho fatto fino a qua, in carriera. Voglio arrivare a Tokyo pronta, per cercare di combattere fino alla fine. E soprattutto di non deludermi. Io sono consapevole di essere molto cattiva con me stessa. Io mi sono sempre chiesta tanto. E anche per questo che forse, tra qualche mese, sarà il caso di non chiedermi più così tanto".

Se dovesse raggiungere la finale nei 200 stile libero ai Giochi di Tokyo Federica Pellegrini eguaglierebbe il record di Michael Phelps, l’unico ad aver disputato cinque finali consecutive nella stessa specialità. C'è grande attesa per le gare della nuotatrice più forte e più amata della storia dello sport italiano.

467 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni