In attesa dell'inizio del Mondiale di Formula 1, che avrà il suo start all'inizio di luglio con due gare consecutive in Austria, gli appassionati e molti piloti si stanno divertendo con le gare virtuali, a cui prendono parte però anche dei personaggi famosi che però, al di là della passione, non hanno molto a che fare con il motorsport. Domenica prossima si correrà la quarta gara di questo campionato e in pista con dei piloti veri, su tutti il ferrarista Leclerc, ci sarà anche il capitano del Milan Alessio Romagnoli.

Romagnoli del Milan nel VirtualGP di F1 del 3 maggio

Nel prossimo weekend si sarebbe dovuto disputare il Gran Premio d'Olanda, che dopo 35 anni era tornato in calendario. Ma la gara di Zandvoort è stata rinviata, anche se difficilmente verrà corsa in questa stagione. Il tracciato olandese non è presente nel videogioco con cui si disputano le gare virtuali e così il 3 maggio si terrà il Gran Premio del Brasile di Interlagos. Nel gruppo delle guest star c'è anche il difensore Alessio Romagnoli. Il capitano del Milan sarà uno dei due piloti dell'Alpha Tauri (l'ex Toro Rosso). Nell'ultimo appuntamento, disputato due settimane fa, in Cina al volante dell'Alpha Tauri c'è stato l'attaccante della Lazio Ciro Immobile.

In pista Leclerc e Giovinazzi

Nelle gare vere Charles Leclerc ha già dimostrato tutto il suo talento – due vittorie, a Spa e Monza, e sette pole nella scorsa stagione – e nei VirtualGP è praticamente imbattibile. Due gare disputate e due vittorie per il monegasco in questo campionato virtuale. Ai nastri di partenza anche il tailandese della Red Bull Alex Albon, Antonio Giovinazzi dell'Alfa Romeo e i piloti della Williams George Russell e Nicholas Latifi. In pista anche i campioni di cricket Stuart Broad e Ben Stokes. L'altra Ferrari la guiderà Enzo Fittipaldi, figlio e nipote d'arte, che fa parte della Driver Academy. Si parte domenica alle 19.