Il 2020 riparte con tante novità e una prima grande conferma: a svettare è la Mercedes campione del mondo in carica. È questo il dato che arriva dalla prima giornata di test al Montmelò di Barcellona, esordio stagionale per piloti e team impegnati in Formula 1, tornati oggi al lavoro dopo la lunga pausa invernale. Le Frecce d’Argento hanno dettato il passo sia con Valtteri Bottas, il primo ad affrontare il tracciato spagnolo, sia con il sei volte iridato Lewis Hamilton che al pomeriggio ha scavalcato il compagno di squadra, assicurandosi il miglior passaggio in 1’16'976 con gomma dura, il solo riuscito a scendere sotto il muro dell’1’17 in questa prima giornata di test.

Lewis Hamilton in azione al Montmelò / Getty
in foto: Lewis Hamilton in azione al Montmelò / Getty

Dietro alle due Mercedes, l’incoraggiante prestazione della Racing Point di Sergio Perez che al mattino ha trovato il terzo tempo davanti alla Red Bull di Max Verstappen, stacanovista di giornata con 168 tornate, la migliore delle quali nella sessione pomeridiana con gomma media e un ritardo di più di mezzo secondo dal leader di giornata. A migliorare il proprio personale anche Daniel Kvyat che ha portato l’Alpha Tauri in sesta posizione davanti alla Renault di Daniel Ricciardo. L’australiano si è invece calato al volante soltanto nel pomeriggio dopo aver lasciato al suo nuovo compagno di squadra, Esteban Ocon, il compito di scendere in pista al mattino. Ad alternarsi al volante anche i piloti della Williams, con George Russell in pista al mattino e l’esordiente Nicholas Latifi al pomeriggio, unico rookie al via del campionato 2020.

Leclerc fuori dai dieci con la Ferrari

Resta indietro la Ferrari, ripartita con Charles Leclerc al posto dell’influenzato Sebastian Vettel ma rimasta fuori dalla top ten di questa prima giornata: undicesimo tempo per il monegasco che ha però messo insieme ben 132 giri, risultando il secondo pilota ad aver macinato più chilometri dopo Verstappen. Leclerc non è però riuscito a migliorare il tempo trovato al mattino, pagando a fine giornata un ritardo di oltre 1,3 secondi dal riferimento.

Classifica e risultati test Barcellona day-1 (ore 18)