4 Novembre 2021
15:11

Nuova penalità in griglia per Hamilton, la Red Bull è certa: “Un vantaggio per noi e Verstappen”

La Red Bull è certa che Lewis Hamilton dovrà sostituire componenti della Power Unit della sua Mercedes (ed essere quindi penalizzato in griglia di partenza) in una delle cinque gare che mancano da qui al termine del Mondiale di Formula 1 2021. Cosa che potrebbe avvenire già nell’imminente GP del Messico. Grande vantaggio dunque per il contendente al titolo iridato Max Verstappen che attualmente è già in testa alla classifica con 12 punti di vantaggio sul britannico.
A cura di Michele Mazzeo

La lotta per il titolo iridato della Formula 1 2021 più serrata degli ultimi anni si appresta a vivere il momento più delicato. Con soli 12 punti a dividere il leader Max Verstappen dall'inseguitore Lewis Hamilton nella classifica piloti e 23 lunghezze di vantaggio per la Mercedes sulla Red Bull a cinque Gran Premi dal termine della stagione qualsiasi passo falso può risultare decisivo per indirizzare la lotta in un senso o nell'altro.

E, proprio per evitare uno "zero" che potrebbe estromettere dalla corsa al titolo il pilota britannico, la Mercedes sembra intenzionata a sostituire degli elementi nella power unit della W12 numero #44 e vedersi quindi comminare una penalità di cinque o dieci posizioni in griglia (a seconda delle componenti sostituite). Cosa che potrebbe avvenire già nell'imminente GP del Messico in programma nel week end a Città del Messico.

Per la scuderia di Brackley, spaventata dalla poca affidabilità della propria vettura, si tratta di una possibilità, mentre per i rivali della Red Bull si tratta di una certezza. A testimoniare ciò le parole rilasciate dal consigliere capo della squadra austriaca Helmut Marko all'emittente tedesca N-TV: "Penso che Hamilton dovrà ancora scontare una penalità , non so ancora se cinque o dieci posizioni, ma di sicuro sarà un elemento che giocherà a nostro favore – ha infatti detto a riguardo il braccio destro del team principal Christian Horner –. Dobbiamo vincere le prossime due gare per aumentare la fiducia in noi stessi e anche il nervosismo in casa Mercedes".

Di certo dunque questo potrebbe essere un grande vantaggio per Max Verstappen. L'olandese si ritrova adesso, a cinque gare dal termine della stagione e con le prossime due (Messico e Brasile) su piste che dovrebbero favorire la Red Bull rispetto alla Mercedes, con 12 punti sul rivale. Lo fa avendo già introdotto la quarta power unit stagionale completa a Sochi (dove ha concluso in seconda posizione dopo esser scattato dall'ultima casella in virtù della penalità comminatagli). E inoltre si trova davanti l'unico contendente al titolo, Lewis Hamilton, che dovrà quasi certamente scontare una penalità in griglia di partenza in almeno uno degli imminenti round del Mondiale di Formula 1 2021. Alla luce di ciò la strada verso il suo primo titolo di campione del mondo F1 appare essere un po' più in discesa.

Un uomo gradito a Mercedes al fianco di Masi nel 2022: la possibile soluzione FIA scontenta Red Bull
Un uomo gradito a Mercedes al fianco di Masi nel 2022: la possibile soluzione FIA scontenta Red Bull
È sempre Red Bull contro Mercedes, Verstappen sfotte Toto Wolff: "No, Mikey, no!"
È sempre Red Bull contro Mercedes, Verstappen sfotte Toto Wolff: "No, Mikey, no!"
Tensione in F1, pesante accusa a Mercedes, Red Bull e Ferrari: "Vogliono vincere staccando assegni"
Tensione in F1, pesante accusa a Mercedes, Red Bull e Ferrari: "Vogliono vincere staccando assegni"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
396
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
388
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
226
4
S. Pérez
190
5
C. Sainz McLaren
McLaren
165
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
613
2
Aston martin red bull racing
585
3
Ferrari
323
4
McLaren
275
5
Alpine
155
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni