Dopo esser tornati velocemente in pista per le FP4 utili per trovare il set-up giusto, i piloti della MotoGP si sono nuovamente sfidati sul tracciato del Motorland di Aragon nelle qualifiche del GP di Teruel, undicesima sessione di qualifica del Mondiale 2020 della classe regina del Motomondiale alla quale, dati i forfait di Valentino Rossi (alle prese con il Covid-19) e Marc Marquez (ancora fuori per l'infortunio al braccio), non ha preso parte nessun pilota che può fregiarsi del titolo di campione del mondo della MotoGP.

A conquistare l'undicesima pole position stagionale in terra spagnola è stato Takaaki Nakagami che nel suo giro migliore con la sua Honda del team LCR ha fermato il cronometro sull'1:46.882. Dietro al giapponese che ha conquistato la sua prima pole position in carriera in MotoGP c'è il pilota italiano della Petronas Franco Morbidelli, staccato di 63 millesimi dal miglior crono fatto registrare dal nipponico.

Terzo posto per il vincitore del GP di Aragon della settimana scorsa Alex Rins (+0.273) che con la sua Suzuki ha preceduto preceduto l'alfiere della Yamaha Maverick Vinales (4°) con un ritardo di 359 millesimi dal tempo di Nakagami. Ottimo 5° posto per Johann Zarco con la Ducati del Team Avintia. Il pilota francese ha fatto meglio del connazionale Fabio Quartararo (6°) in sella all'altra M1 del team Petronas. Ripristinate le ultime tre posizioni della top 10 inizialmente stravolte dai tempi cancellati per una bandiera gialla esposta nei secondi finali della sessione: a partire 7°  sarà dunque il compagno di squadra del poleman Cal Crutchlow, mentre Pol Espargarò (9°) con la KTM ufficiale partirà tra dietro l'alfiere del team KTM Tech3 Miguel Oliveira (8°) e davanti ad Alex Marquez (10°) su Honda, Iker Lecuona (11°) e il leader del Mondiale Joan Mir (12°).

Rimasti fuori dal Q2 invece tutti gli altri piloti Ducati con Jack Miller con la Ducati del team Pramac che partirà 14° dalla quinta fila mentre il  suo compagno Pecco Bagnaia scatterà dalla 18ª casella della griglia di partenza tra le i due piloti della Ducati ufficiale Andrea Dovizioso (17°) e Danilo Petrucci (19°) che partirà addirittura dall'ultima fila della griglia di partenza.

La griglia di partenza del GP di Teruel 2020 della MotoGP

Prima fila
1.Nakagami; 2. Morbidelli; 3. Rins

Seconda fila
4. Vinales; 5. Johann Zarco; 6. Quartararo

Terza fila
7. Crutchlow; 8.Oliveira; 9. P. Espargarò

Quarta fila
10.  A. Marquez; 11. Lecuona; 12. Mir

Quinta fila 
13. A. Espargarò; 14. Miller; 15. Binder

Sesta fila
16. Bradl; 17. Dovizioso; 18. Bagnaia

Settima fila
19. Petrucci; 20. Rabat; 21. Smith