L'italiano Marco Bezzecchi vince la gara della Moto 2 del GP d'Europa a Valencia, terzultimo appuntamento del Mondiale 2020 della classe di mezzo, e rientra in lotta per il titolo iridato che si tinge sempre più d'azzurro. Caduto l'ex leader Sam Lowes, Enea Bastianini (4° al traguardo) torna in testa al Mondiale quando mancano soltanto due gare al termine della stagione. Ancora in lotta per il successo finale anche Luca Marini (6° in rimonta nella gara del Ricardo Tormo), fratello di Valentino Rossi.

Sul podio insieme all'alfiere dello Sky Racing Team VR46 lo spagnolo Jorge Martin (al quinto podio del 2020) e il neozelandese Remy Gardner. Cinque gli italiani che hanno chiuso la prima gara valenciana della classe di mezzo del Motomondiale nella top-10: oltre al vincitore Marco Bezzecchi, al nuovo leader della classifica iridata Enea Bastianini e a Luca Marini, tra i primi dieci sono finiti anche Lorenzo Baldassarri (5° dopo esser stato superato dal "Bestia" nell'ultimo giro) e Niccolò Bulega che ha terminato la corsa all'8° posto.

Quando mancano dunque soltanto due gare alla conclusione del Mondiale (il secondo round di Valencia di settimana prossima e l'appuntamento conclusivo di Portimao in Portogallo) il riminese Enea Bastianini ha riconquistato la vetta della classifica iridata portandosi a +6 rispetto al britannico Sam Lowes caduto a Valencia e al futuro compagno in Avintia nella MotoGP 2021 Luca Marini che ha ora 19 lunghezze di ritardo dal nuovo leader. Con il successo al Ricardo Tormo Marco Bezzecchi sale in quarta posizione a 29 punti dalla vetta occupata dal connazionale.