7 Ottobre 2022
9:42

Mercedes svetta sul bagnato nelle FP2 a Suzuka: Russell davanti, poi Hamilton. La Ferrari non spinge

La pioggia condiziona la seconda sessione di prove libere del GP del Giappone della Formula 1 2022 che vede primeggiare le Mercedes di Russell e Hamilton. Terzo Verstappen, lontane le Ferrari con Sainz (6°) e Leclerc (11°) che si sono concentrati più sulla simulazione del passo gara.
A cura di Michele Mazzeo

La prima giornata di prove libere del GP del Giappone della Formula 1 2022 è stata pesantemente condizionata dalla pioggia e dall'asfalto bagnato del tracciato di Suzuka. Nelle FP2, durate un'ora e mezza per permettere di testare i nuovi pneumatici Pirelli per il 2023 (test rimandato però a causa delle condizioni della pista), i piloti hanno girato pochissimo prima che le gomme full wet e poi con quelle intermedie nel finale di sessione.

Ovviamente, come avvenuto nelle Libere 1 del mattino (in cui il miglior tempo è stato fatto segnare da Alonso con la sua Alpine), non si è andata alla ricerca della prestazione cronometrica, cosa rimandata alle FP3 di domani quando le condizioni meteo sul circuito nipponico dovrebbero essere nettamente migliori. La classifica dei tempi della seconda sessione di prove libere dominata dalla Mercedes con George Russell primo davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton va dunque presa con le pinze.

Max Verstappen e Sergio Perez, rispettivamente autori del 3° e del 4° tempo, con le loro Red Bull si sono concentrati soprattutto sulla simulazione del passo gara per farsi trovare eventualmente pronti in caso domenica vi sia una gara bagnata. Stesso lavoro per i piloti della Ferrari con Carlos Sainz (6° nella graduatoria dei migliori crono) e Charles Leclerc (11°) con quest'ultimo che, non trovando feeling con le gomme intermedie, ha chiuso anticipatamente la sua sessione dopo poche tornate del circuito di Suzuka.

La classifica della seconda sessione di prove libere del GP del Giappone della F1 2022

  1. George RUSSELL (Mercedes) 1:41.935
  2. Lewis HAMILTON (Mercedes) +0.235
  3. Max VERSTAPPEN (Red Bull Racing) +0.851
  4. Sergio PEREZ (Red Bull Racing) +0.899
  5. Kevin MAGNUSSEN (Haas F1 Team) + 1.252
  6. Carlos SAINZ (Ferrari) +1.269
  7. Fernando ALONSO (Alpine) +1.598
  8. Valtteri BOTTAS (Alfa Romeo) +1.798
  9. Esteban OCON (Alpine) +1.949
  10. Guanyu ZHOU (Alfa Romeo) +2.590
  11. Charles LECLERC (Ferrari) +2.774
  12. Nicholas LATIFI (Williams) +3.027
  13. Alexander ALBON (Williams) +3.104
  14. Yuki TSUNODA (AlphaTauri) +3.322
  15. Sebastian VETTEL (Aston Martin) +3.326
  16. Lando NORRIS (McLaren) +3.950
  17. Daniel RICCIARDO (McLaren) +4.095
  18. Lance STROLL (Aston Martin) +4.841
  19. Pierre GASLY (AlphaTauri) +5.174
  20. Mick SCHUMACHER (Haas F1 Team) No time
La Mercedes è tornata, doppietta nel GP del Brasile: trionfa Russell, Sainz terzo e Leclerc quarto
La Mercedes è tornata, doppietta nel GP del Brasile: trionfa Russell, Sainz terzo e Leclerc quarto
Formula 1, Russell vince il GP Brasile davanti a Hamilton e Sainz: classifica aggiornata e ordine d'arrivo
Formula 1, Russell vince il GP Brasile davanti a Hamilton e Sainz: classifica aggiornata e ordine d'arrivo
Russell ha corso con un guasto per metà gara ma non lo sapeva: Mercedes l’ha tenuto all’oscuro
Russell ha corso con un guasto per metà gara ma non lo sapeva: Mercedes l’ha tenuto all’oscuro
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni